Juventus spietata:i bianconeri superano il Milan per 3-1

Juventus-Milan 3-1La squadra di Allegri dopo il pareggio poco convincente con l’Udinese ritrova la vittoria superando un Milan in emergenza per 3-1.La prima rete della gara è firmata da Tevez che porta in vantaggio i bianconeri, i quali vengono raggiunti dal Milan grazie al colpo di testa del neo acquisto Antonelli.II nuovo sorpasso juventino è realizzato da Bonucci mentre la terza rete è siglata Morata.

Tevez apre le danze-E’ un buon Milan per il primo quarto d’ora di gara ma allo scoccare del 14’ minuto Tevez punisce i rossoneri approfittando della difesa alta avversaria per portarsi al tu per tu con Diego Lopez, inutile il tentativo di recupero di Paletta, l’Apache insacca con freddezza in rete. Il gol incrina le sicurezze milaniste, con i rossoneri che appaiono più timidi rispetto all’inizio della gara, ma dagli sviluppi di un calcio d’angolo la squadra di Inzaghi trova il pareggio: pasticcio difensivo bianconero che regala il corner al Milan che dagli sviluppi del calcio d’angolo acciuffa il pareggio con un bello stacco di Antonelli, nuovo acquisto della squadra di Milanello. Subito il gol la Juventus reagisce con carattere e su errore di Muntari Marchisio con una conclusione angolata chiama alla grande parata il portiere Diego Lopez, il quale poi dal successivo angolo si deve arrendere alla deviazione sotto misura di Bonucci. Allo scadere della prima frazione è ancora Tevez ad impensierire l’estremo difensore rossonero con una conclusione potente.

Morata chiude il match-Nella ripresa il primo squillo è di marca Milan: al 53’ Pazzini , subentrato ad Menez uscito per problemi fisici, si libera con un bel movimento ma la sua conclusione è deviata in angolo da un intervento sicuro di Buffon. Pochi minuti dopo è la Juventus ad rendersi pericolosa con una decisa discesa sull’out di destra di Morata, il cross teso dello spagnolo non trova però la respinta decisiva di nessun compagno di squadra. Il Milan alza il baricentro portandosi in avanti e offrendo in tal modo il fianco al contrattacco Juventino. Al 65’ Marchisio conclude da fuori area colpendo il palo con una rasoiata velenosa, sulla respinta è ben piazzato Morata che con tranquillità insacca in rete. Al 70’ sempre l’ex Real Madrid potrebbe firmare la sua personale doppietta ma la rete viene annullata per fuorigioco. Il terzo gol taglia definitivamente le gambe al Milan che nel finale rischia di subire una pesante, forse eccessiva, punizione ma i bianconeri peccano di precisione mancando la rete del poker. Il risultato finale è di 3-1 per la Juventus

Meritano 2duerighe:

Tevez: l’Apache apre la partita con la sua marcatura. E’ il 14°gol per l’attaccante argentino sempre più uomo simbolo di questa Juventus. Stacanovista

Cerci: l’esterno rossonero appare solo un lontano parente del giocatore devastante con la maglia granata. Alcune buone discese e nulla più, da lui ci si aspetta di più. Missing

Tabellino:

Juventus-Milan 3-1

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon, Padoin, Bonucci, Chiellini, Evra, Marchisio (83′ Ogbonna), Pirlo, Pogba, Vidal; Tevez (92′ Llorente), Morata. All: Allegri

MILAN (4-3-3): D. Lopez, Zaccardo (77′ Rami), Alex, Paletta, Antonelli, Poli (61′ Bonaventura), Essien, Muntari; Cerci, Menez (37′ Pazzini), Honda. All: Inzaghi

Arbitro: Damato di Barletta

Marcatori: 14′ Tevez (J); 29′ Antonelli (M); 31′ Bonucci, 65′ Morata (J)

Ammoniti: 34′ Essien (M); 59′ Padoin, 90′ Tevez (J)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook