Il Pescara fallisce il sorpasso… Torino sempre al comando

GLI ABRUZZESI  SONO BLOCCATI SUL PARI DAL BRESCIA. IL VERONA COLLEZIONA UN’ALTRA VITTORIA NEL DERBY VENETO. IL SASSUOLO VINCE IN RIMONTA CONTRO L’ALBINOLEFFE E CONSERVA LA ZONA PLAY – OFF. PER LA NOCERINA LA SALVEZZA ORA E’ DIFFICILE.                   

Un punticino conquistato contro la Juve Stabia ( 1 – 1) basta al Torino per conservare il primato. I granata non brillano. Contro le vespe ci ha pensato Sgrigna a siglare il pari, dopo la rete avversaria realizzata da Sau.

Il Pescara, nel posticipo del lunedi sera, è bloccato in casa da un ottimo Brescia ( 1- 1). La squadra Pescara ora segue il Torino ad un  punto. Il gol del pari abbruzzese porta la firma ancora del bomber Immobile ( capocannoniere del campionato con 22 gol ), lesto a mettere dentro su servizio di Verrati.

 

Ancora conferme per il Verona, che fa suo il derby veneto con il Vicenza ( 2 -0). Gli scaligeri, sembrano aver ingranato la quarta in questo girone di ritorno, collezionando un’altra vittoria, dopo l’impresa di Torino contro i granata la scorsa settimana. Perfetta la gara giocata contro i vicentini e stupendo il vantaggio realizzato da Gomez, che conclude imparabilmente a rete, a termine di una splendida azione corale. Il raddoppio è invece opera di Abbate. Grande  vittoria in rimonta del Sassuolo in trasferta, contro l’Albinoleffe ( 2 – 3). Decisivi gli ultimi venti minuti di gioco per gli emiliani che realizzano tre reti con Bruno, Longhi e in zona recupero con  Troianiello, dopo un penalty sbagliato da Missiroli. Con questa affermazione, i neroverdi conservano intatte le speranze play – off per la promozione. Un gol del promettente De Luca consente invece al Varese di agguantare il meritato pari ( 1 – 1) al 91′ contro il Padova in trasferta. Pronto riscatto della Reggina che sul proprio campo si impone sul Livorno ( 2 – 1) e rimane agganciata alla zona promozione. Il gol decisivo su punizione porta la firma di Montiel. Ancora un pareggio senza reti per la Samp ( 0 – 0) contro l’Ascoli. I blucerchiati hanno giocato con grande impegno, disputando una buona gara e forse contro gli ascolani, viste le numerose occasioni capitate loro, avrebbero meritato la vittoria. Grosseto dai due volti contro il Cittadella. Con due gol di vantaggio in chiusura del primo tempo, i toscani si fanno raggiungere nella ripresa dal Cittadella, che sigla il pari ( 2 – 2) con  Di Roberto. Sconfitta del Bari ad Empoli ( 1 – 0) che si allontana dalla zona promozione. Fatale per i pugliesi l’errore dal dischetto commesso da Bogliacino, anche se bisogna dire che i padroni di casa hanno messo in serie difficoltà gli avversari, colpendo due pali e fallendo numerose occasioni sotto rete. Quarto successo consecutivo del Modena ( 2 – 0 ) sulla Nocerina, che conserva l’ultimo posto in classifica. Per i campani, recuperare cinque punti, necessari per la salvezza, diventa difficile, ma bisogna provarci… Spettacolare pari ( 3 – 3) tra Gubbio e Crotone. Tre volte in vantaggio i padroni di casa sono raggiunti al 92′ dal team calabrese, grazie ad un rigore trasformato da Calil.

Luigi Rubino

20 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook