Parità tra Fiorentina e Roma, a Gomez risponde l’ex Ljajic

Parità tra Fiorentina e Roma, a Gomez risponde l’ex Ljajic

ACF Fiorentina vs AS RomaFiorentina e Roma si affrontano nel big match del Franchi, i toscani giocano per non perdere il treno terzo posto mentre i giallorossi per ridurre il -8 dalla vetta. Montella ha deciso di dare fiducia a Gomez in avanti, panchina invece per Babacar e Diamanti, con Gilardino in tribuna. Ancora assente Savic per squalifica. Garcia propone il collaudato 4-3-3 col tridente Ljajic-Totti-Iturbe. Pjanic – un po’ appannato in queste settimane – si accomoderà in panchina. Novità invece nel pacchetto difensivo, con l’inserimento di Florenzi nel ruolo di terzino destro al posto di Maicon.

Vantaggio viola. La partita comincia a ritmi bassi, la viola prova ad agire sfruttando le fasce con Joaquin e Pasqual, ma la Roma è attenta e si disimpegna con ordine in entrambe le occasioni. Al 9′ Totti lancia sulla sinistra Holebas, il greco mette in mezzo ma il velo di Iturbe viene intercettato. La squadra di casa non sta a guardare e poco dopo Rodriguez costringe De Rossi a deviare in angolo sulla linea di porta. La partita prende quota e la Roma ha una buona occasione con l’angolo calciato da Totti: la palla arriva a Nainggolan ma Tatarusanu è pronto e para. Al 19′ la svolta: azione prolungata in avanti dei viola, dal limite dell’area Pizarro fa partire un rasoterra che trova la deviazione vincente di Gomez, è 1 a 0 al Franchi. La Roma sembra innervosita dal vantaggio avversario, come testimoniato dai falli e dai cartellini ravvicinati a Cholevas e Yanga-Mbiwa. Al 32′, però, gli ospiti possono rientrare in partita con l’angolo di Ljajic che pesca in area la testa di Yanga-Mbiwa: Tatarusanu, con un ottimo intervento, salva il risultato per i toscani. Poco dopo Strootman è costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto Miralem Pjianic. La Fiorentina prova a rendersi di nuovo pericolosa con Tomovic, che al 38′ manda di poco a lato da posizione favorevole. Il finale di frazione è di marca gigliata ma gli uomini di Montella peccano in fase di rifinitura e conclusione dell’azione, dopo 2 minuti di recupero l’arbitro manda tutti a riposo.

Pareggio Roma. La Roma torna in campo molto determinata e al 4′ trova il pareggio fulmineo con l’ex viola Ljajic, che mette dentro dopo una bella percussione di Iturbe, a sua volta innescato da un gran lancio di Totti. E’ 1 a 1 al Franchi. La formazione ospite adesso ci crede e costringe la viola a rinculare nella propria metà campo. Al 56′ nuovo pericolo per la Fiorentina; Totti serve nel corridoio in area Iturbe, che controlla in corsa e tira di destro, solo un grandissimo Tatarusanu nega la gioia del sorpasso ai giallorossi. La viola prova a distendersi al 63′ col cross di Joaquin raccolto da Mati Fernandez, ma la conclusione non è degna dell’azione che l’ha favorita. Molto attivo Iturbe, che sfrutta le sue qualità per mettere in difficoltà i padroni di casa, ma sono di nuovo quest’ultimi a rendersi pericolosi con Pasqual, che mette in mezzo dopo un ottimo contropiede: Joaquin raccoglie e serve l’accorrente Kurtic, che spreca da posizione interessante. Le due squadre cominciano a mostrare segni di stanchezza e il gioco ne risente, ma la Fiorentina sembra avere qualcosa in più grazie all’inesauribile Cuadrado. Mentre Garcia manda in campo Destro, Montella prova la carta Babacar, ma l’ultima occasione della partita è per Tomovic, che entra in area e prova la conclusione sul primo palo, palla in angolo deviata dall’attento De Sanctis. Nei minuti di recupero nessuna delle formazioni ha trovato lo spunto per vincere e al 93′ Banti manda tutti negli spogliatoi.

Meritano 2duerighe:

Gomez: dopo la doppietta in coppa Italia, il panzer si ripete questa sera con una bella rete e una prova all’altezza.

Basanta: spesso in affanno, viene umiliato da Iturbe nell’occasione dal gol che ha consentito alla Roma di pareggiare.

TABELLINO:

FIORENTINA – ROMA 1 -1

Fiorentina (3-5-1-1): Tatarusanu; Tomović, G. Rodríguez, Basanta; Joaquín, Mati Fernández (63′ Kurtić), Pizarro, Borja Valero, Pasqual (70′ Alonso); Cuadrado; Gómez (78′ Babacar). A disp.: Rosati, Lezzerini, Hegazy, Richards, Vargas, Iličič. All.: Montella
Roma (4-3-3): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa, Cholevas; Nainggolan, De Rossi, Strootman (34′ Pjanić); Ljajic (86′ Maicon), Totti (79′ Destro), Iturbe. A disp.: Skorupski, Astori, Borriello, Calabresi, Cole, Maicon, Paredes, Somma, Verde, Uçan. All.: García

MARCATORI: Gomez (F); Ljajic (R)

ARBITRO: Luca Banti

AMMONITI: Cholevas, Yanga-Mbiwa (R); Pizarro, Cuadrado (F)

Davide Lazzini
25 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook