Juventus travolgente:4-0 al Verona

Juventus travolgente:4-0 al Verona

Juventus-Hellas Verona 4-0Dove eravamo rimasti? La Juventus ricomincia dalla goleada in Coppa Italia travolgendo per quattro a zero un frastornato Hellas Verona, che nell’arco di una settimana ha incassato la bellezza di dieci reti con un solo gol all’attivo. Dopo il passo falso della Roma fermata sul pareggio a Palermo, la Juventus accenna la fuga portandosi a cinque lunghezze dai giallorossi.

Juventus all’arrembaggio-Stato di forma invidiabile quello degli uomini di Allegri che partono subito con il piede sull’acceleratore mettendo già nei primi minuti di gara in cassaforte i tre punti. Il match appare, nonostante le dichiarazioni belligeranti degli scaligere dopo la pesante sconfitta in settima, come la fedele continuazione del match di Coppa Italia. Tutto troppo facile per i bianconeri che dopo otto minuti dal fischio iniziale si trovano in vantaggio di due reti. Al 3’ minuti Pogba, lasciato colpevolmente troppo libero, si coordina centralmente da fuori area lasciando partire un tiro velenoso che beffa l’estremo difensore del Verona Rafael, non particolarmente reattivo nell’occasione. Pochi minuti dopo è Tevez a trovare la rete del raddoppio: Pogba lascia sfilare il pallone in area di rigore scaligera dove l’Apache di prima intenzione spedisce il pallone in rete. La Juventus è in pieno controllo del match insistendo nella pressione sul Verona e al 35’ dopo una punizione di Pirlo è Caceres a sfiorare il terzo gol con un rasoterra che esce a lato di pochissimo.

I bianconeri chiudono la partita-Nel secondo tempo il canovaccio della partita non cambia e la Juventus è sempre padrona del campo con un Verona che appare ormai rassegnato e già mentalmente fuori dal match. Al 66’ è  Pereyra a chiudere definitivamente la partita siglando la terza rete grazie ad un bel assist di Chiellini, salito dalle retrovie pressoché indisturbato . Gli scaligeri appaiono sempre più alle corde e allora Tevez infligge alla squadra di Mandorlini il colpo del k.o superando il portiere avversario con un colpo preciso che passa sotto le gambe di Rafael. In vantaggio di quattro reti Allegri si concede di far riposare i suoi inserendo Padoin,Pepe,il quale ritorna dal lungo infortunio e già in campo nella partita di coppa ed infine Giovinco il quale a fine stagione sembra destinato a lasciare i bianconeri per un esperienza negli Stati Uniti .Il risultato al triplice fischio finale è di 4-0 per la Juventus.

Meritano 2duerighe:

Tevez: l’Apache sigla la sua personale doppietta arrivando ad un complessivo di 16 reti in stagione e con un bottino di 13 realizzazione in campionato. Implacabile

Hellas Verona: squadra piatta senza mordente che finisce per ripetere la medesima partita disastrosa di coppa italia. L’unica prestazione positiva nelle macerie della Juventus Stadium è quella Luca Toni.Smarriti

Tabellino:

JUVENTUS-VERONA 4-0

Juventus (4-3-1-2): Buffon 6; Caceres 6, Bonucci 6, Chiellini 7, Evra 6,5; Marchisio 7 (33′ st Padoin sv), Pirlo 7, Pogba 8; Pereyra 7 (31′ st Pepe sv); Tevez 7,5 (39′ st Giovinco sv), Morata 7.A disp.: Storari, Rubinho, Lichtsteiner, Vitale, Mattiello, Coman, Llorente. All.: Allegri 7,5

Verona (5-3-1-1): Rafael 5; Martic 4,5, Marques 4,5, Marquez 4,5, Rodriguez 4, Brivio 5; Sala 4 (18′ st Saviola 5), Tachtsidis 5 (31′ st Hallfredsson sv), Greco 5; Christodoulopoulos 5 (42′ st Valoti sv); Toni 5,5.A disp.: Benussi, Gollini, Agostini, Sorensen, Campanharo, Nené, N. Lopez, Fares. All.: Mandorlini 4

Arbitro: Irrati

Marcatori: 3′ Pogba (J), 7′ Tevez (J), 21′ st Pereyra (J), 29′ st Tevez (J)

Ammoniti: Greco, Rodriguez (V)

Espulsi: –

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook