L’Atalanta sbanca San Siro, Milan battuto 1-0

L’Atalanta sbanca San Siro, Milan battuto 1-0

german-denis-atalantaFinisce nel peggiore dei modi il girone d’andata del Milan. I rossoneri subiscono la seconda sconfitta consecutiva in casa cadendo contro l’Atalanta, abile e cinica a sfruttare al meglio un gol di Denis al 33′ del primo primo tempo. Colantuono si gode la quarta vittoria in campionato, mentre per Inzaghi, espulso nel secondo tempo, è buio pesto.

Milan distratto – Pochi tocchi di palla e già si inizia ad intuire quale sarà l’andamento della gara. L’appoggio sbagliato di Abate, dopo appena un minuto e mezzo, crea subito qualche mugugno sugli spalti. Denis, nell’occasione, grazia il Milan, ma il segnale negativo è lampante. Cerci e Bonaventura sono i più vivaci in avanti, sebbene le occasioni da gol per i rossoneri continuino a latitare. Non per l’Atalanta invece, che prima colpisce la traversa con Denis e poi, al 33′, riesce addirittura a passare in vantaggio. Questa volta El Tanque è bravissimo a sfruttare al meglio un’imbucata e superare Diego Lopez di esterno destro. È il quarto gol in campionato per l’attaccante argentino.

Inzaghi espulso – Nella ripresa Inzaghi tenta il tutto per tutto, buttando nella mischia Pazzini e passando al 4-2-3-1. L’effetto immediato è positivo: il Milan crea diversi pericoli alla porta ospite, che rimane comunque miracolosamente imbattuta. Ma il fuoco rossonero si spegne in breve tempo. Sportiello, di fatto, non deve compiere parate significative e al Milan non basta nemmeno l’ingresso di un’altra punta, Niang, per un Montolivo autore di una gara giocata al di sotto delle proprie possibilità. E sul finire della gara, Inzaghi viene anche espulso. Un finale amaro che scatena i fischi dello stadio. Occorre ripartire e, per non perdere il treno del terzo posto che corre veloce, bisogna farlo anche in fretta.

Meritano 2duerighe

Denis: fa le prove del gol al 18′ del primo tempo colpendo la traversa. È più fortunato quindici minuti più tardi: il suo esterno destro vale l’1-0 e la vittoria. Decisivo.

Montolivo: inconsistente e sottotono. Ad impostare il gioco è spesso De Jong e non lui, il che è tutto dire. Per lui compleanno numero 30 senza festa.

Tabellino

Milan-Atalanta 0-1 (primo tempo 0-1)

Marcatore: Denis al 33’ p.t.

Milan (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Rami, Mexes, Bonera (dal 36’ p.t. Armero); Montolivo (dal 31’ s.t. Niang), De Jong, Bonaventura; Cerci (dal 1’ s.t. Pazzini), Menez, El Shaarawy. (Abbiati, Agazzi, Zaccardo, Alex, Albertazzi, Poli, Van Ginkel, Muntari, Mastour). All. Inzaghi

Atalanta (4-4-2): Sportiello; Benalouane, Stendardo, Biava, Del Grosso; Zappacosta, Cigarini (dal 37’ s.t. Baselli), Carmona, Moralez; Denis (dal 31’ s.t. Bianchi), Pinilla (dal 22’ s.t. D’Alessandro). (Avramov, Scaloni, Dramè, Migliaccio, Grassi, Molina, Spinazzola, Gomez, Boakye). All. Colantuono

Arbitro: Russo di Nola.

Giuseppe Ferrara
18 gennaio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook