La Juventus espugna il San Paolo: i bianconeri vincono 3-1 contro il Napoli

La Juventus espugna il San Paolo: i bianconeri vincono 3-1 contro il Napoli

Napoli-Juventus 1-3La squadra di Allegri sfata il taboo San Paolo, vincendo dopo 14 anni a Napoli. Partita di sacrificio e sofferenza quella della Juventus che passa in vantaggio alla prima occasione grazie ad una splendida rete di Pogba.Il Napoli spinge ed aggancia il pareggio con Britos dagli sviluppi di un corner. La partita sembra favorire i partenopei ma sfruttando un calcio d’angolo Caceres porta nuovamente in vantaggio la Juventus. Nel finale adrenalinico il Napoli a trazione anteriore sfiora ripetutamente il pari ma sono i bianconeri a trovare il gol della sicurezza con Vidal.

Pogba spezza l’equilibrio-La prima occasione della gara, bloccata dall’agonismo e dall’intensità delle due squadre, è di marca partenopea e si concretizza al 17’ con De Guzman, ma il centrocampista di Benitez fallisce un rigore in movimento non finalizzando un errore di Chiellini e calciando alto sopra la traversa. Il Napoli sfrutta le ripartenze e la velocità del suo pacchetto offensivo, i bianconeri appaiono in difficoltà nel controllare la rapidità degli azzurri ma alla prima conclusione in rete trovano il vantaggio: Pogba appostato sul limite dell’area si coordina al volo sfruttando un rimpallo in area avversaria e di prima intenzione traccia una traiettoria  che trafigge l’estremo difensore partenopeo .Il Napoli tenta di reagire ma il tiro-assist di Callejon attraversa pericolosamente tutta lo specchio della porta juventina senza trovare la deviazione determinante. Nel finale di tempo Caceres impensierisce il portiere Rafael con un diagonale poco angolato.

Britos illude il Napoli, Caceres e Vidal chiudono il match-La ripresa riprende con il Napoli subito in avanti alla ricerca del pari, premendo fin dai primi minuti di gara. Al 47’ Callejon, ben servito sull’out di destra da David Lopez, si incunea nella difesa bianconera ma la sua conclusione, deviata, trova solo l’esterno della rete. La Juventus cerca di controllare il match tenendo bassi i ritmi ma al 64’ il Napoli aggancia il pareggio: dagli sviluppi di un calcio d’angolo ad effetto del neo entrato Mertens sbuca dal mucchio Britos che di piede insacca in rete. Passano pochi minuti e i bianconeri, nonostante appaiano in difficoltà, trovano il nuovo sorpasso grazie a Caceres che è abile nel trovare la rete dagli sviluppi di un corner. Dopo lo svantaggio il Napoli si riversa in avanti e al 73’ riesce a trovare il nuovo aggancio ai bianconeri, ma l’arbitro Tagliavento ferma l’azione per una carica su Buffon. Benitez tenta allora il tutto per tutto inserendo Zapata e il nuovo acquisto Gabbiadini. E’ proprio il colombiano ad avere la palla gol decisiva ma l’attaccante azzurro perde l’attimo a tu per tu con Buffon, lasciandosi poi cadere a terra. Nel finale Higuain tenta di inventare una grande azione personale ma la sua serpentina in area non ha buon esito, con il pallone che esce di poco. Nei minuti di recupero è invece la Juventus a chiudere definitivamente la gara con una ripartenza finalizzata da una bella conclusione di Vidal. Il risultato finale è di 3-1 per i bianconeri.

Meritano 2duerighe:

Pogba: realizza una rete ad alto tasso di difficoltà, regalando spettacolo agli amanti del calcio. Artista

Higuain: il pipita era tra i più attesi del match, ma la sua partita è incolore,solo al 94’tenta il guizzo del campione senza riuscire a trafiggere Buffon. Desaparecidos

Tabellino:

Napoli-Juventus 1-3

Napoli (4-2-3-1): Rafael, Maggio, Koulibaly, Albiol, Britos, Gargano (38′ st Zapata), Lopez, Callejon (28′ st Gabbiadini), Hamsik (15′ st Mertens), De Guzman, Higuain. A disp.: Andujar, Colombo, Mesto, Henrique, Jorginho, Strinic, Inler, Radosevic. All.: Benitez

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra,Marchisio, Pirlo, Pogba (25′ st Lichtsteiner); Vidal, Tevez, Llorente (32′ st Morata). A disp.: Storari, Rubinho, Ogbonna, Padoin, Mattiello, Vitale, Pepe, Pereyra, Giovinco, Coman. All.: Allegri

Arbitro: Tagliavento

Marcatori: 29′ Pogba (J), 19′ st Britos (N), 24′ st Caceres (J), 45’+5′ st Vidal (J)

Ammoniti: Britos (N); Tevez, Caceres, Zapata (J)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook