Udinese brillante: segna tre gol e passa agli ottavi di Europa League

Non era facile, ma l’Udinese ce l’ha fatta, rifilando tre gol ai greci del Paok, che all’andata erano riusciti a bloccare sul pari ( 0 – 0) i friulani. La squadra di Guidolin per assicurarsi il passaggio del turno agli ottavi deve vincere o perlomeno pareggiare, segnando almeno una rete. Sul difficile ed infuocato campo greco, l’Udinese è priva del bomber Di Natale e di Isla. La partenza dei bianconeri è, comunque, molto positiva.

Al 6′ i bianconeri si portano in vantaggio grazie a un colpo di testa di Danilo che su preciso suggerimento di  Pasquale, insacca alle spallle di  Kresic. Al 15′ Floro Flores mette a sicuro la qualificazione con una gran bordata su punizione da 35 metri. Il Paok non si arrende. Cirillo con un grande stacco di testa manda il pallone sul palo. I greci non si arrendono. Giannou ci prova da lontano, ma il suo tiro sfiora di poco la porta friulana. Nella ripresa, al 49′, l’arbitro assegna un rigore all’Udinese per fallo  di Szanaucner su Floro Flores. A trasformare è Domizzi con un tiro potente sotto la traversa. L’Udinese forte del vantaggio non si ferma e sfiora ancora il gol con Fabbrini. A salvare è però Kresic in tuffo, davanti a Floro Flores che non riesce a sfruttare la deviazione del portiere. Il Paok si spinge in avanti e con Benatia manca la deviazione in rete a pochi passi dalla porta. Il prossimo avversario dell’Udinese saranno ora gli olandesi  dell’  Az Alkmaar che hanno battuto in trasferta i belgi dell’Anderlecht per 1 a 0

Paok Salonicco – Udinese  0 – 3

Reti: 6′ Danilo, 15′ Floro Flores, 49′ Domizzi ( rig)  

G.R.

24 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook