Ljajic salva la Roma

Ljajic salva la Roma

Soccer: Serie A; Roma-SassuoloLa Roma non sfrutta il pareggio della Juventus a Firenze e rallenta in casa contro il Sassuolo dell’ex Di Francesco. Garcia pensa alla gara di mercoledi contro il City e lascia fuori Totti, Maicon, Astori, Nainggolan e Gervinho, sulla mediana spazio a Strootman mentre il tridente è formato da Iturbe, Ljajic e Destro. La Roma non comincia bene e al 16’ Zaza sfrutta una leggerezza di De Sanctis nel rinvio per portare il Sassuolo in vantaggio; Strootman non è ancora pronto, Destro assente non giustificato ma Zaza c’è eccome, al 18’ è già due a zero Sassuolo. Nella ripresa le cose per i padroni di casa si mettono peggio, doppia ammonizione per De Rossi e Roma in dieci ma fortunatamente Ljajic prende per mano la squadra e accorcia le distanze al 33’ su rigore per poi pareggiare i conti al 48’.

Roma dove sei?- Parte sicuramente meglio il Sassuolo, al 16’ Yanga-Mbiwa passa palla a De Sanctis, l’estremo difensore giallorosso sbaglia clamorosamente i tempi per il rinvio con i piedi e Zaza ne approfitta, uno a zero Sassuolo e Olimpico incredulo. Si fa ancora fatica a credere all’accaduto  ma il Sassuolo non perde tempo, dopo solo due minuti è ancora Zaza ad andare a segno sfruttando nel migliore dei modi un lancio dalle retrovie, l’attaccante azzurro buca la difesa per vie centrali, palla sotto la traversa e rete che si gonfia. L’unica azione della Roma nel primo tempo è un diagonale destro targato Holebas, conclusione potente che però si stampa sulla traversa, per il resto: Roma non pervenuta.

Ljajic salva tutto- Nella ripresa le cose non si mettono meglio per i padroni di casa, al 50’ De Rossi prende il secondo giallo e lascia la Roma in dieci uomini con uno Strootman ancora fuori forma ed un Destro ingiustificabile. Garcia mette dentro Nainggolan e Gervinho, la Roma non gioca come deve ma almeno gioca a pallone ed il risultato si vede, al 33’ Gervinho entra in area, Vrsalijko devia la sfera con la mano e dagli undici metri Ljajic non perdona, Roma uno Sassuolo due. Ora i giallorossi credono, il Sassuolo si chiude ma al 93’ Gervinho smarca Florenzi che serve Ljajic con un cross tagliato, il serbo si coordina bene e batte Consigli per il definitivo due a due; la Roma è salva.

Meritano 2duerighe

  De Sanctis: una serata da dimenticare per il portiere giallorosso, mette in difficoltà i suoi compagni di squadra con un errore imbarazzante.

Ljajic: l’ex viola è in continua crescita, trascina la squadra al pareggio, prova sempre l’uno contro uno e arretra per dare una mano alla squadra quando c’è da ripiegare.

 Tabellino

 ROMA – SASSUOLO 2-2

 ROMA (4-3-3): De Sanctis, Florenzi, Manolas, Yanga-Mbiwa, Holebas, Pjanic  (27’st Keita), De Rossi, Strootman (9’st Nainggolan), Iturbe (9’st Gervinho), Destro, Ljajic. All.: Garcia.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli, Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso, Taider, Missiroli, Brighi (36’st Biondini), Berardi (36’st Floro Flores), Zaza (40’st Floccari), Sansone. All.: Di Francesco.

Arbitro: Irrati di Pistoia.

Marcatori: 16’pt e 18’pt Zaza (S), 33’st e 48’st Ljajic (R).

Ammonti: Pjanic, Nainggolan (R), Peluso, Berardi (S).

Espulsi: De Rossi (R), Vrsalijko (S).

Lorenzo Bruno

7 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook