Poche emozioni tra Fiorentina e Juventus: è 0 a 0 al ‘Franchi’

Poche emozioni tra Fiorentina e Juventus: è 0 a 0 al ‘Franchi’

fiorentina-juventus-50L’anticipo della quattordicesima giornata di Serie A vede affrontarsi Fiorentina e Juventus; la squadra di Montella ha 15 punti in meno della capolista ma quella di questa sera è una partita molto sentita in casa gigliata. La missione per la viola è quella di ben figurare e provare a imporsi sfruttando anche il fattore campo. I padroni di casa partiranno con Gomez in avanti supportato da Matias Fernandez, Cuadrado e Joaquin. Allegri torna al 3-5-2 e schiera dal primo minuto l’inedita coppia Coman-Llorente.

Gara equilibrata, poche le azioni da gol I primi minuti sono di marca bianconera: Pogba e poco dopo Llorente provano il tiro da fuori area ma entrambe le conclusioni terminano alte. La Fiorentina in questa fase iniziale si affida alle ripartenze ma non riesce a pungere mentre la Juventus si mantiene in avanti e al 15′ arriva alla conclusione di testa con Llorente, Gomez è in zona e salva il risultato. Gli uomini di Montella cominciano a prendere le misure alla squadra di Allegri e con Cuadrado e Joaquin provano a farsi vedere dalle parti di Buffon. Al 31′ Matias Fernandez calcia di destro una punizione mandando la palla di poco a lato dalla porta bianconera e poco dopo Pizarro prova la conclusione da fuori area: il tiro viene deviato e finisce in calcio d’angolo. Gli ospiti si fanno vedere al 42′ con il destro al volo di Vidal su calcio d’angolo battuto da Pirlo, la conclusione però è imprecisa e si spegne sul fondo. Finisce 0 a 0 il primo tempo, gara intensa ma avara di azioni pericolose.

Noia fino alla fine E’ nuovamente la formazione bianconera ad impostare le azioni più pericolose in apertura di ripresa: al 4′ Pogba mette un buon pallone sulla sinistra per Evra che arriva al tiro, Neto c’è e respinge di pugno. Gli uomini di Allegri provano a spingere ma la viola è attenta a difendersi con ordine, sono tanti però gli errori in fase d’impostazione da una parte e dall’altra: al 67′ Pogba sbaglia un passaggio regalando palla ai viola, decisivo Bonucci che ferma in scivolata Mario Gomez. Un minuto dopo c’è il destro di Cuadrado da fuori area, Buffon riesce a parare in tuffo e manda in angolo. Al 76′ Juventus momentaneamente in 10 uomini: Chiellini fuori per un taglio procuratosi in uno scontro con Pogba. La gara sembra orientata verso lo 0 a 0, la Juventus gestisce il pallone ma è un possesso sterile, la Fiorentina è ben abbottonata e sembra più propensa a conservare il risultato. Dopo 4 minuti di recupero, Rizzoli fischia la fine di una partita bruttina che non fa felice nessuno, tifosi inclusi.

Meritano 2duerighe:

CUADRADO: E’ lui il più dinamico in campo ed è l’unico che crea pensieri seri dalle parti di Buffon.

GOMEZ: Ci si aspettava sicuramente il gol dal panzer ma anche questa sera l’avanti viola è rimasto a bocca asciutta.

TABELLINO

FIORENTINA – JUVENTUS 0 – 0

FIORENTINA (3-5-2): Neto, Basanta, Gonzalo, Savic, Alonso, Fernandez, Pizarro, Borja, Joaquin, Cuadrado, Gomez. A disp: Tatarusanu, Richards, Hegazi, Tomovic, Lazzari, Badelj, Kurtic, Vargas, Marin, Aquilani, Ilicic, Babacar. All.: Montella

JUVENTUS  (3-5-2): Buffon, Bonucci, Ogbonna, Chiellini, Pereyra, Vidal, Pirlo, Pogba, Evra, Llorente, Coman. A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Pepe, Marchisio, Mattiello, Morata, Tevez, Giovinco. All.: Allegri.

ARBITRO: Nicola Rizzoli

AMMONITI: Pizarro, Cuadrado (F); Ogbonna, Chiellini, Pogba (J)

Davide Lazzini
5 dicembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook