Calciomercato chiuso. Ecco i promossi i bocciati e i rimandati a giugno

La finestra di Calciomercato invernale si è appena chiusa, e molti direttori generali si affrettano a cucire nuovi possibili arrivi, per riparare a molte campagne acquisti non all’altezza. Vediamo quale squadra è la regina del Calciomercato invernale.

Atalanta: 5,5
Perdono Padoin, titolare indiscusso e arrivano 2/3 giocatori di prospettiva. Peccato che i bergamaschi stiano lottando per salvarsi. Serviva un rinforzo in difesa. Bocciato

Bologna: 5,5
Ottimo l’arrivo di Sorensen dalla Juventus, ma per il resto Bologna non pervenuto. Pochi e ininfluenti i movimenti in entrata e in uscita per i felsinei. Bocciato

Cagliari: 6,5
I sardi trattengono Nainggolan, seguito insistentemente dalla Juventus e prendono Dessena e Pinilla. Ottimi acquisti. Unico neo la partenza di Biondini. Impossibile trattenere anche lui che sarebbe andato in contro a giugno a fine contratto. Promosso.

Catania: 4,5
Via Andujar, Alvarez e Maxi Lopez e dentro Carrizo (terzo portiere Lazio) e Motta dalla Juventus. Disastro totale. Bocciato.

Cesena: 6
Iaquinta e Santana non giocano regolarmente da un bel po’, sono scommesse che se vinte daranno la salvezza al cesena. Rimandato.

Chievo: 5,5
Pochissimi movimenti. Arriva Dainelli, ma serviva anche qualcuno a centrocampo. Rimandato.

Fiorentina: 6
Arrivano Amauri e Olivera. Partono Gilardino, Babacar e Silva, troppe incognite e variabili in questa equazione. Meglio valutare a fine campionato. Rimandato

Genoa: 7,5
Gilardino, Sculli, Biondini, molti colpi in prospettiva e la ciliegina targata Ciro Immobile. Senza dubbio una delle compagini che piu’ si è rinforzata. Colpi mirati e ben gestiti. Promosso.

Inter: 6,5
Come al solito l’Inter sembra dover copiare le altre squadre. Preso Guarin dal porto riesce a liberarsi della grane Thiago Motta, Muntari, Mariga, Coutinho e Jonathan. L’arrivo di Palombo sembra abbastanza inutile. Che lo sport preferito di Moratti sia divertirsi a soffiare i giocatori alla Juventus? Rimandato.

Juventus: 7
Acquisti mirati, Caceres Borriello e Padoin vanno a rinforzare una rosa che non aveva bisogno di nuovi titolari ma di alternative ai giocatori com Barzagli mai riposatosi ad oggi.
Cessioni ottime, Marotta si libera almeno in parte di pesanti ingaggi quali quelli di Toni Amauri, Motta e Iaquinta. Promosso.

Lazio: 5
Si cercavano Krasic Honda e Arshavin e alla fine non è arrivato nessuno. Anzi, Sculli e Cissè sono partiti e difficilmente torneranno. Per una Lazio che cerca conferme internazionali sembra un autogoal abbastanza imbarazzante. Bocciato.

Lecce: 5
Via Mesbah e Olivera, dentro Bojinov, un incognita. Sembra che il miglior acquisto per i salentini quest’anno sia stato l’allenatore Cosmi. Bocciato.

Milan: 5,5
Volevano Tevez, è arrivato Maxi Lopez. L’ex Catania, con l’esplosione del “Faraone” El Shaarawy, un Inzaghi che freme in panchina, Pato e Cassano e non potranno star fuori per sempre, rischia di far panchina a vita. L’acquisto di Muntari non fa testo. Rimandato.

Napoli: 6
Gli addii di Mascara, Rinaudo e Santana hanno alleggerito la rosa ma Edu Vargas, giocatore non voluto dal mister e comprato solo per strapparlo alle altre big se non ripagherà della fin troppa fiducia data farà calare il voto a 5. Rimandato.

Novara: 7
Caracciolo e Mascara fino a pochi anni fa sarebbero potuti approdare in molte big italiane Jensen a centrocampo,e Gabriel Silva con Rinaudo dietro sono ottimi giocatori. Un mezzo punto in piu’ per il ritorno di Mondonico in serie a. Promosso.

Palermo: 6
Dopo la passata campagna acquisti particolarmente disastrosa Zamparini prende Viviano indispensabile tra i pali palermitani, cede un Pinilla non in buone condizioni fisiche e scopre un Budan incontenibile. Probabilmente fortunato. Rimandato.

Parma: 6
Via Pellè e Crespo, dentro Mariga e Jonhatan. Solo il tempo  ci dira se la scommessa Jonhatan verrà ripagata. 6 sulla fiducia. Rimandato.

Roma: 7
Particolari acquisti non servivano. La Roma si libera di Borriello, Okaka e Pizarro ormai ai margini del progetto Enrique e prendono un giovane di prospettiva detto dai molti un vero talento, Marquihno dalla Fluminense. La seppur provvisoria conferma di De Rossi vale come acquisto di un top player. Promosso.

Siena: 5,5
Volevano Inzaghi, arriva Bogdani. Geniale il tentativo di far pressione sulla possibilità da parte del Siena di partecipare alle coppe europee vincendo la semifinale di Coppa Italia contro il Napoli, peccato non esserci riusciti. Rimandato.

Udinese: 6
Nessuno big è partito, e questa è già una bella novità. Arrivano a rinforzare una rosa smembrata dalla coppa d’africa lo juventino Pazienza (già in goal ieri ndr), e Gelson Fernandes, nell’attesa di guadagnare milioni su milioni dalle future vendite estive di Handanovic, Isla, Benatia e Armero. Rimandato.

Morris Bisanti

2 febbraio 2012


 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook