Pescara che balzo! Ora è primo…

IL SASSUOLO PAREGGIA E SCIVOLA AL TERZO POSTO. IL TORINO TORNA ALLA VITTORIA E SEGUE LA CAPOLISTA AD UN PUNTO. NON MOLLA IL VERONA CHE RINFORZA LA SUA POSIZIONE PLAY-OFF. CADE IL PADOVA A BARI. L’ASCOLI FA SUO LO SCONTRO SALVEZZA CON LA NOCERINA

Il campionato di B non finisce di stupire. Pescara, Torino e Sassuolo, le primi
tre della classifica, viaggiono a meraviglia verso l’ambita meta, anche se in verità, nelle ultime giornate, non sono mancati gli avvicendamenti al vertice. Grande exploit del Pescara che con la vittoria di Crotone ( 1 – 2) balza in testa. Gli abbruzzesi anche in trasferta hanno confermato la solidità del loro organico, ottenendo la sesta vittoria consecutiva, dopo un gara difficile e sofferta fino a conclusione del match.

Ancora in gol Ciro Immobile, ma la rete decisiva porta la firma di Cascione, bravo ad insaccare di testa su cross di Zanon. Torna alla vittoria il Torino, che  guadagna tre punti importanti, grazie ad un autogol di Tonucci, contro il Vicenza ( 1 – 0). La squadra granata si attesta così al secondo posto, ad un punto dalla nuova capolista Pescara. Il Sassuolo è invece bloccato sul pari dal Cittadella ( 0 – 0). La squadra emiliana  dalla prima posizione scivola addirittura in terza, anche se il distacco dalla testa è di solo un punto. Non fallisce l’obiettivo – vittoria il Verona che al “Bentegodi” supera il Grosseto ( 2 – 0). A decidere la gara sono due gol del francese Lepiller. Brutto stop del Padova a Bari. La squadra patavina ha trovato grande difficoltà contro i baresi che questa volta hanno dimostrato grande determinazione, rispetto al passato. La vittoria della squadra pugliese mancava al S. Nicola  da più di tre mesi! Il Varese si conferma squadra di tutto rispetto in trasferta  e per la prima volta nella storia vince a Livorno. I biancorossi del tecnico Maran battono ( 3 a 1) i toscani e proseguono il loro cammino verso la zona play – off. Decisiva la doppietta di Troest. Per il Livorno, invece, dopo quattro risultati utili, ricominciano i problemi, anche perchè la zona retrocessione non è lontana. Torna alla vittoria la Reggina, dopo due mesi e mezzo di astinenza. I calabresi si sbarazzano facilmente del Gubbio, segnando ben tre reti. In un clima torrido, l” Ascoli, dopo aver piegato il Gubbio, si aggiudica tre punti importanti nella sfida salvezza con la Nocerina. A decidere il match è stato Gerardi nei minuti finali della gara. Per i campani che rimangono ultimi in classifica, a cinque punti di distacco dall’Empoli e dall’Ascoli, è sempre più notte fonda. Significativo pari ( 0 – 0) della Juve Stabia a Brescia. Il risultato, forse condizionato dalle pessime condizioni del tempo, è comunque giusto. Sono state invece rinviate per la neve le sfide  Sampdoria – Empoli e Modena Albinoleffe.  

Risultati 25esima giornata serie B

Ascoli – Nocerina           1 – 0
Bari – Padova                 3 – 1
Brescia – Juve Stabia    0 – 0
Cittadella – Sassuolo     0 – 0
Crotone – Pescara         1 – 2
Livorno – Varese            1 – 3
Modena – Albinoleffe     rinv.
Reggina – Gubbio          3 – 1
Sampdoria – Empoli      rinv.
Torino – Vicenza            1 – 0
Verona – Grosseto         2 – 0

Classifica

Pescara              51
Torino                 50
Sassuolo            50
Verona               47
Padova              44
Varese               38
Reggina             36
Bari                    35
Brescia             35
Juve Stabia      33
Grosseto           33
Sampdoria       31
Cittadella          31
Vicenza            27
Livorno             26
Crotone            25
Modena            24
Albinoleffe        23
Gubbio             23
Ascoli               22
Empoli              22
Nocerina          17

Marcatori

17    gol   Immobile  ( Pescara)
15            G.Sansone ( Sassuolo)
13            Abbruscato ( Vicenza)
                Tavano ( Empoli)
                Sau ( Juve Stabia)
12            Sforzini ( Grosseto)
                 Sansovini ( Pescara)
10            Jonathan ( Brescia)
   9           Cocco ( Albinoleffe)
                 Papa Waigo ( Ascoli)
                 Castaldi ( Nocerina)
                 Insigne ( Pescara)
   8            Pozzi ( Sampdoria)
                
Gigi Rubino

1 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook