La Juventus torna alla vittoria battendo per 2-0 l’Empoli

La Juventus torna alla vittoria battendo per 2-0  l’Empoli

Empoli-Juventus 0-2Dopo il k.o contro il Genoa la squadra di Allegri torna al successo imponendosi su un ben organizzato Empoli. Partita equilibrata quella del Castellani, con il vantaggio della Juventus che si concretizza solo nel secondo tempo grazie ad un’invenzione su calcio piazzato dello specialista Pirlo. I tre punti vengono infine messi in ghiaccio dai bianconeri grazie al gol del raddoppio di Morata. La caduta della Roma contro il Napoli permette alla Juventus di staccare i giallorossi in classifica, portandosi solitari in vetta.

L’Empoli non lascia spazi-Allegri in vista dell’importante match europeo contro l’Olympiakos opta per il turn over in attacco facendo riposare Tevez e Llorente,al loro posto il tecnico ex Milan decide per l’inedita coppia Giovinco-Morata.L’Empoli è ben messo in campo e deciso a lottare su ogni pallone,pressando alto i portatori di palla bianconeri.Il primo tiro della gara è di marca toscana: Zielisnki,dopo un rapido scambio con il compagno di squadra Pucciarelli, arriva alla conclusione dal buona posizione,ma il tiro è parato con sicurezza da  Buffon.La risposta della Juventus arriva solo al 32’ quando Morata imbecca Vidal che da posizione defilata non riesce ad centrare la porta con un pericoloso diagonale di sinistro.Ottimo primo tempo dell’Empoli che riesce a reggere l’impatto al cospetto dei campioni d’Italia grazie ad una intelligente coralità di squadra.

Pirlo e Morata chiudono la partita- All’inizio del secondo tempo Allegri è costretto forzatamente ad inserire Lichtsteiner al posto del claudicante Ogbonna. La partiva vive sempre sul filo dell’equilibrio e al 56’ la Juventus ha l’occasione di rompere gli indugi: Asamoah fugge sulla sinistra,tiro cross del ghanese sulla cui ribattuta del portiere interviene Marchisio, ma il tiro del centrocampista bianconero si spegne fuori dallo specchio della porta. La pressione dei bianconeri aumenta e al 59’ Chiellini di testa conclude di poco a lato sfiorando l’incrocio dei pali dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Il momento della squadra di Allegri è positivo e a districare la matassa sale in cattedra Andrea Pirlo,che da calcio piazzato trafigge l’estremo difensore dei toscani. L’Empoli reagisce con personalità e al 65’solo una grande parata di Buffon impedisce alla squadra di casa di pareggiare dopo pochi minuti il match con Pucciarelli.Al 70’Allegri inserisce Tevez al posto di Giovinco ed è proprio l’Apache da poco in campo a rendersi pericoloso con un conclusione su assist di Morata, il quale subito dopo si mette in proprio realizzando il raddoppio bianconero con un bel tiro. La rete juventina tramortisce l’Empoli che nei minuti di gara finali prova ad accorciare le distanze ma Buffon fa buona guardia. Quasi allo scadere il difensore Tonelli viene espulso per fallo su Tevez lanciato in porta.

Meritano 2duerighe:

Morata :buona la prestazione dell’attaccante spagnolo che corre e lotta sul tutto il fronte offensivo,realizzando la rete che chiude la partita.Inspirato.

Tonelli:realizza il fallo che causa la punizione di Pirlo e devia sfortunatamente la conclusione del raddoppio di Morata .Nel finale si fa espellere per impedire a Tevez di segnare il terzo gol.Paperino.

Tabellino:

Empoli (4-3-1-2): Bassi, Laurini (12′ st Hysaj), Tonelli, Rugani, Mario Rui, Vecino, Valdifiori, Croce; Zielinski (29′ st Tavano), Maccarone (35′ st Mchedlidze), Pucciarelli. A disp.: Pugliesi, Barba, Perticone, Bianchetti, Moro, Signorelli, Laxalt, Verdi, Aguirre. All.: Sarri

Juventus (3-5-2): Buffon, Ogbonna (1′ st Lichtsteiner), Bonucci, Chiellini, Pereyra, Marchisio, Pirlo, Vidal, Asamoah (36′ st Padoin),Giovinco (23′ st Tevez), Morata. A disp.: Storari, Rubinho, Romulo, Pogba, Mattiello, Coman, Llorente. All.: Allegri

Arbitro: Valeri

Marcatori: 16′ st Pirlo (J), 27′ st Morata (J)

Ammoniti: Tonelli, Hysaj (E); Vidal (J)

Espulsi: Tonelli (E)

 Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook