Europa archiviata, la Juventus supera 2-0 il Palermo

Europa archiviata, la Juventus supera 2-0 il Palermo

Juventus-Palermo 2-0Dopo la bruciante sconfitta contro l’Olympiakos, la squadra di Allegri rialza subito la testa in campionato battendo con due reti il Palermo. Partita dalle poche emozioni quella della Juventus Stadium con i bianconeri cinici nello sfruttare le poche occasioni concesse dalla compagine siciliana. La vittoria odierna consente alla Juventus di staccare nuovamente di 3 lunghezze la Roma, fermata a Genova dalla Sampdoria. Il successo della vecchia signora porta le firme di Vidal nel primo tempo e di Llorente nella ripresa.

Il ritorno di Vidal-La Juventus non riesce a sviluppare una manovra fluida, arginata dall’organizzazione difensiva del Palermo. La gara è bloccata e l’unico brivido della prima mezz’ora è un colpo di testa di Llorente, il quale diviene facile preda dell’estremo difensore del Palermo. La prima grande occasione della gara si concretizza solo al 28’ ed è a sorpresa di marca rosanero: Dyabala prende in contro tempo la difesa juventina, il pallone arriva a Vazquez che si coordina per la conclusione, ma il suo tiro è deviato provvidenzialmente da Ogbonna sopra la traversa. Dagli sviluppi del calcio d’angolo è sempre l’attaccante argentino del Palermo ad mettere paura a Buffon con un colpo di testa alto sul primo palo. La Juventus sembra impantanata nella palude delle maglie rosanero ma al 32’ Vidal tira fuori i bianconeri dall’acquitrino: Pereyra recupera un pallone a centrocampo e tocca per Tevez che si invola servendo Vidal, il centrocampista cileno insacca di precisione bruciando Sorrentino. La Juventus è in vantaggio.

Llorente chiude il match-La ripresa riprende con ritmi lenti e molta confusione in campo. Al 57’ la Juventus si fa vedere dalle parti di Sorrentino con Vidal, ma il giocatore bianconero non approfitta di un macroscopico errore della difesa siciliana, calciando in curva dopo un buon controllo. Le occasioni scarseggiano ma al 63’la Juventus è ancora un volta brava a colpire su una delle poche situazioni pericolose della gara, trovando il raddoppio dagli sviluppi di un calcio d’angolo con un bel colpo di testa di Llorente. L’attaccante spagnolo realizza la sua prima rete in campionato. Il due a zero taglia le gambe agli uomini di Iachini,con i bianconeri che controllano il match senza particolari patemi. Al 77’ la squadra di Allegri potrebbe chiudere definitivamente la partita con una conclusione da buona posizione di Marchisio, murato dall’ottima la copertura dei difensori del Palermo.Nel finale a cercare fortuna è il neo entrato Giovinco ma il palo gli nega la gioia della rete.

Meritano 2duerighe:

Vidal:dopo le polemiche per le voci di alcuni comportamenti  poco professionali fuori dal campo,il guerriero della Juventus torna alla grande realizzando il gol che sblocca il match.Figliol prodigo.

Divertimento:partita dai ritmi lenti che diverte poco e annoia per quasi tutti i 90 minuti.Poche emozioni e poche idee,specchio di un calcio italiano in crisi d’identità. Missing.

TABELLINO

JUVENTUS-PALERMO 2-0

JUVENTUS: 1 Buffon (cap.); 5 Ogbonna, 19 Bonucci, 3 Chiellini; 37 Pereyra(Lichtsteiner 53’s.t.), 23 Vidal, 21 Pirlo(Pogba 65’s.t.), 8 Marchisio, 22 Asamoah; 14 Llorente, 10 Tevez(Giovinco 80’s.t.). A disp.: 30 Storari, 34 Rubinho, 2 Romulo, 9 Morata, 11 Coman, 38 Mattiello. Allenatore: Massimiliano Allegri.

PALERMO: 70 Sorrentino; 6 Munoz, 12 Gonzalez, 4 Andelkovic; 3 Pisano, 15 Bolzoni, 27 Rigoni(Maresca 74’s.t.), 8 Barreto (Belotti 59’s.t.), 23 Feddal; 20 Vazquez(Quaison 80’s.t.), 9 Dybala. A disp.: 1 Ujkani, 2 Vitiello, 7 Lazaar, 10 Joao Silva, 11 Makienok, 18 Chochev, 19 Terzi, 33 Daprelà, 89 Morganella. Allenatore: Giuseppe Iachini.

ARBITRO: Gianpaolo Calvarese

Marcatori: Vidal(J) 32’p.t., Llorente(J) 64’s.t.

Ammoniti: Barreto(P), Marchisio(J), Vidal(J)

Damiano Rossi(Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook