Quagliarella piega l’Udinese. Il Torino vince 1-0

Quagliarella piega l’Udinese. Il Torino vince 1-0

foto articolo Torino udinesePartita tattica e poco affascinante. Le due squadre si affrontano a viso aperto senza, tuttavia, offrire grandi spunti. Nel primo tempo si registra solo un’occasione da gol. Nel secondo tempo Quagliarella punisce la sua ex squadra e regala agli uomini di Ventura una vittoria casalinga che mancava dalla scorsa stagione, proprio contro l’Udinese. Friulani sbiaditi e mai pericolosi.

Poche emozioni. Il primo tempo non fornisce grandi emozioni, le due squadre impostano le proprie giocate su grandi tatticismi con la conseguenza che il gioco risulta bloccato e lento, i due portieri non sono quasi mai chiamati in causa. L’unico spunto è il palo che il Torino colpisce con Vives che sfrutta una palla in profondità. Il Torino ci prova con più decisione, l’Udinese non appare mai in partita, Di Natale non è in giornata e tutta la squadra ne risente. Il primo tempo termina a reti bianche.

Quagliarella spietato. Secondo gol consecutivo contro una sua ex, solita esultanza a mani bassi quasi a chiedere scusa, è lui l’uomo salva Torino, il sostituto perfetto di Immobile. L’ex di giornata sigla la rete decisiva con un colpo di testa su cross di Molinaro che prende contro tempo l’estremo difensore dell’Udinese e si insacca sul palo più distante. Basta una fiammata, un colpo da fuoriclasse per risolvere una partita, fino a quel momento, compassata e priva di emozioni. Quagliarella riesce dove prima Amauri aveva fallito, facendosi respingere sulla linea di porta una conclusione. Vince il Torino con un colpo di testa e si appresta ad affrontare la settimana di Europa League con più calma e meno pressione. L’Udinese esce sconfitta e appare demotivata e priva di idee. Termina 1-0.

Meritano 2duerighe

Quagliarella. L’ex punisce sempre e regala tre punti fondamentali con una fiammata che vale la vittoria e la tranquillità della squadra. La classe e l’esperienza in campo fanno la differenza.

Di Natale. Un campione come lui non può giocare così, soprattutto quando la squadra prescinde dalle proprie giocate. Un match sbiadito e privo del guizzo vincente.

Tabellino

TORINO-UDINESE 1-0

TORINO(3-5-2) Gillet, Bovo, Jansson, Moretti, Peres, Benassi ( 14’ Sanchez Mino), Vives ( 80’Perez), Gazzi ( 75’ Nocerino), Molinaro, Amauri, Quagliarella. All. Ventura.

UDINESE (4-3-2-1) Karnezis, Widmer, Heurtaux, Danilo, Pasquale, Pinzi ( 71’ Guilherme), Allan, Evangelista (53’ Badu), Fernandes, Thereau (81’ Muriel), Di Natale. All. Stramaccioni.

Arbitro: Russo (sezione Nola)

Ammoniti: Molinaro (T), Heurtaux (U), Benassi (T), Allan (U), Perez (T)

Marcatori: 62’ Quagliarella (T)

Damiano Rossi (Frascati)

19 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook