Due pali negano la vittoria casalinga alla Fiorentina

Due pali negano la vittoria casalinga alla Fiorentina

fioresassLa formazione di Montella non va oltre lo 0 a 0 al Franchi contro il Sassuolo. I toscani hanno attaccato molto ma la formazione ospite si è difesa con ordine e i due pali colpiti dai viola hanno fatto tornare a casa i tifosi con l’amaro in bocca. Out Gomez, Montella parte con Babacar, il Sassuolo si affida a Floccari e Floro Flores, panchina invece per Zaza.

Assalto viola Sono i padroni di casa a fare la partita, Aquilani prima e Rodriguez  poi cercano subito di far male alla difesa ospite: il primo con un destro potente da fuori area, il secondo di testa in seguito al calcio d’angolo di Borja Valero. Al 12′ la Fiorentina va vicinissima al gol grazie alla bella percussione sulla destra di Joaquin: sul suo cross arriva Cuadrado che carica il sinistro, ma il montante dice no al colombiano. La partita prosegue con un prolungato fraseggio della Fiorentina, il Sassuolo si difende con ordine ma non riesce a superare la metà campo. L’unico pericolo per la porta viola lo crea Biondini che, al 32′, prova a sorprendere Neto sul primo palo, ma non trova la porta. Il resto è un monologo viola, Joaquin dalla sinistra prova un destro a giro che viene deviato in corner, poco più tardi arriva al tiro anche Borja Valero, ma il risultato non cambia.

La Fiorentina spinge ma il palo nega la vittoria Seconda frazione che comincia da dove era finito il primo tempo: viola all’arrembaggio e Sassuolo attento in copertura. Passano una decina di minuti e Di Francesco prova a mescolare le carte: fuori Floro Flores e Longhi, dentro Gazzola e Peluso. I cambi, tuttavia, non danno gli effetti sperati, anzi: al 15′ Borja Valero, servito in area da un imprendibile Cuadrado, con un morbido tocco di esterno supera Consigli ma il legno dice ‘no’ per la seconda volta in questa partita. La reazione della squadra neroverde è troppo debole e la Fiorentina ne approfitta per cercare la rete con Babacar, Cuadrado e Rodriguez ma senza riuscirvi. Parità e reti inviolate al ‘Franchi’.

Meritano 2duerighe

Cuadrado: è il migliore dei suoi, la rapidità e la lucidità nel servire il pallone ne fanno un giocatore di livello, peccato per il palo.

Floro Flores: Partita brutta. Ci si ricorda di lui solo per una mano sul collo di Kurtic. Evanescente

Tabellino

FIORENTINA – SASSUOLO 0 – 0

Fiorentina (4-3-3): Neto; Tomovic, G. Rodriguez, Savic, Alonso; Kurtic, Aquilani, Borja Valero (40′ st Mati Fernandez); Joaquin (24′ st Bernardeschi), Babacar, Cuadrado (32′ st Ilicic). A disp: Tatarusanu; Richards, Basanta, Pasqual, Badelj, Pizarro, Lazzari, Hegazi, Brillante. All.: Montella

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Antei, Cannavaro, Longhi (12′ st Peluso); Chibsah (37′ st Taoder), Magnanelli, Biondini; Sansone, Floccari, Floro Flores (14′ st Gazzola). A disp: Polito, Pomini, Acerbi, Ariaudo, Brighi, Missiroli, Gliozzi, Pavoletti, Zaza. All.: Di Francesco

Arbitro: Cervellera

Ammoniti: Vrsaljko, Floro Flores (S), G. Rodriguez, Bernardeschi (F)

 

Davide Lazzini
25 settembre 2014

 

 

 

 

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook