Europa League, al ‘Franchi’ vittoria netta della Fiorentina sul Guingamp

Europa League, al ‘Franchi’ vittoria netta della Fiorentina sul Guingamp

fiorentina1La Fiorentina parte bene e incamera i primi 3 punti stagionali in Europa League battendo con un rotondo 3 a 0 il Guingamp, che ha giocato in 10 uomini per più di un tempo. A segno Vargas, Cuadrado e il giovane Bernardeschi. In ombra Gomez, il gol in verità sarebbe arrivato, ma l’arbitro ha annullato la rete per fuorigioco. Bene Pizarro e Borja Valero, sempre precisi nei passaggi e attenti in copertura.

Primo tempo La squadra di Montella non ha fretta, le prime fasi di gioco vedono la viola intenta a rodare bene gli ingranaggi e a non concedere opportunità in contropiede ai francesi. La partita si anima a metà della prima frazione quando Pizarro, con un passaggio preciso, trova smarcato Cuadrado sulla destra, ma il colombiano cerca un pallonetto verso Samassa che blocca sicuro in presa alta. E’ il primo squillo viola, abbastanza per mettere in ansia gli avversari. Al 34′ è ancora Pizarro ad avere l’intuizione buona: lancio perfetto per Kurtic, cross teso che attraversa tutta l’area e arriva dalle parti di Vargas, che di testa apre le marcature. Il Guingamp accusa il colpo e 4 minuti più tardi Diallo, già ammonito per una gomitata a Vargas, atterra con violenza Pizarro all’altezza del cerchio di centrocampo: per il senegalese è seconda ammonizione e doccia anticipata.

Secondo tempo Il secondo tempo comincia seguendo il canovaccio della prima frazione di gioco, tanto possesso palla viola e Guingamp che tenta qualche break senza tuttavia creare difficoltà alla squadra di casa. Al 58′ Pizarro trova spazio per arrivare alla conclusione da fuori area ma Samassa è attento e respinge. Al 64′ è il Guingamp ad andare vicino al gol con Beauveau, che dal limite impegna in una parata bella quanto difficile il portiere della Fiorentina Tatarusanu. Questa sarà l’unica vera occasione per gli ospiti che, 2 minuti più tardi, nulla possono contro il tiro di Cuadrado e incassano il secondo gol della partita: Pizarro, lasciato colpevolmente troppo libero di impostare, imbecca con un passaggio dalla tre quarti il compagno colombiano che, a tu per tu con Samassa, non sbaglia e insacca con un destro preciso sul palo più lontano. La partita praticamente finisce quà ma c’è ancora una gioia per i tifosi del Franchi: all’87’ infatti è Bernardeschi a trovare il gol con un sinistro angolato da fuori area che batte Samassa e allontana i brutti ricordi di domenica contro il Genoa. Primo gol in Europa League per il giovane attaccante e conferma a mister Montella di aver fatto bene ad assicurarsi le prestazioni di questa promessa del calcio.

Meritano 2duerighe

Cuadrado: Anche stavolta è lui l’uomo partita, si fa sempre trovare pronto e smarcato: spina nel fianco per gli ospiti, delizia e garanzia per pubblico e compagni.

Diallo: Spesso fuori tempo e non all’altezza della situazione, si fa prendere dal nervosismo e lascia i suoi compagni in 10 per un fallo che avrebbe potuto risparmiarsi.

Tabellino:

Fiorentina – Guingamp 3 – 0

Fiorentina (4-3-3): Tatarusanu, Savic (57’ Richards), Tomovic, Basanta, Pasqual, Pizarro, Kurtic, Borja Valero (46’ Badelj), Vargas, Gomez, Cuadrado (72’ Bernardeschi). All. Montella.

Guingamp (4-2-3-1): Samassa, Sankoh, Kerbrat, Angoua, Leveque, Diallo, Mathis, Pied (62’ Giresse), Marveaux (52’ Yatabare), Beauvue, Madanne (71’ Douniama). All. Gourvennec.

Arbitro: Lechner

Marcatori: 34’ Vargas, 66’ Cuadrado, 87’ Bernardeschi

Ammoniti: 24’ – 38’ Diallo, 40’ Marveaux (G); 53’ Kurtic, 79’ Basanta (F)

Espulsi: 38’ Diallo per somma di ammonizioni

Davide Lazzini
19 settembre 2014

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook