Lamela show ma che fatica per la Roma… Fiorentina pesante ko: è 3-0

di Armin Sefiu 

Una pimpante Fiorentina nel primo tempo, crea molti problemi alla Roma che paga le tante assenze. I viola non concretizzato 4 limpide occasioni ,poi,vengono castigati nella ripresa dalla doppietta di Lamela che fa volare i giallorossi. Ai quarti c’è la Juve.

Roma e Fiorentina si sfidano in 90’ da dentro o fuori per proseguire il loro cammino in Coppa Italia. Rispetto alla vittoriosa gara con il Chievo, Luis Enrique rinuncia agli affaticati De Rossi e Simplicio e dà un turno di riposo a Pjanic e allora rilancia dal 1’ Gago e Greco, dando fiducia in cabina di regia al giovane Viviani.

Le altre novità riguardano la difesa dove si rivedono Cicinho e Kjaer e Taddei viene dirottato a sinistra. Davanti, invece, confermato il tridente Lamela-Totti-Bojan. Sul fronte opposto, invece, Delio Rossi cambia tre pedine nella squadra che è passata a Novara. Spazio a Neto tra i pali, Camporese al posto di Gamberini in difesa e  Pasqual invece di Vargas a centrocampo. Confermato il 3-5-2.

Fiorentina molto corta, tutta arroccata nella propria trequarti in avvio ,con la Roma che fa fatica a trovare varchi nella difesa viola. Al 12′ lancio in area per Ljajic che, tutto solo, manda il diagonale abbondantemente a lato. Al 13′ prodezza di Stekelenburg che esce e col corpo respinge un tiro ravvicinato di Ljajic. Al 19′ doppio miracolo di Stekelenburg che si oppone prima a un sinistro in diagonale di Pasqual su centro di Behrami e, poi su un tocco ravvicinato a due passi dalla porta di Jovetic. La Roma soffre, sorpresa dalle veloci ripartenze sugli esterni della Fiorentina. Al 34′ Lamela lancia in area Totti il cui destro in diagonale è respinto da Neto. La Roma prova ad accelerare i ritmi nel finale di tempo. Al 39′ Cicinho mette all’indietro a Lamela il cui sinistro, deviato da Camporese, esce di un metro alla sinistra di Neto. Al  41′ Lamela va via in percussione e tenta il destro da fuori: Neto si getta sulla destra e blocca.

Nella ripresa al 54′ Totti vince un rimpallo in area e lancia involontariamnte sulla destra Lamela che, lasciato solo, batte Neto con un preciso destro rasoterra . Al 55′ cross di Jovetic per Pasqual che,tutto solo, stoppa e tira di sinistro in mezza rovesciata,Stekelenburg d’istinto respinge. Al 57′ Bojan dà all’indietro a Lamela il cui destro a giro è parato in tuffo da Neto. Al 64′ Salifu lancia in area Cerci il cui sinistro in diagonale è respinto coi piedi da Stkelenburg. Al 65′ lancio in area per Borini che salta Neto in uscita ma si allarga troppo e perde una buona occasione. Al  68′ Borini ruba palla a Salifu e serve al limite Totti che prolunga per l’accorrente Lamela che, a tu per tu con Neto, infila la palla nell’angolo basso alla destra del portiere. Al 73′ Gago prova il destro dai 30 metri su angolo dalla destra di Totti: conclusione debole e centrale che non crea problemi a Neto. Al 77′ Neto sbaglia il rinvio servendo Borini che salta Nastasic e in area batte il portiere con un preciso diagonale rasoterra sotto le gambe. La gara ha poco da dire, la Fiorentina molla la presa e finisce cosi la partita, con la Roma che vola ai quarti dove affronterà la Juventus.

Una Roma a due facce come ammette lo stesso Luis Enrique: “Nel primo tempo siamo stati fortunati, la Fiorentina ha fatto molto bene e ci ha messo in difficoltà. Non abbiamo reso gol?  E’ stata la chiave di stasera. Loro hanno avuto 2-3 occasioni  e non le hanno sfruttate”. Poi una dedica: “Dedico la vittoria ai tifosi presenti allo stadio che non ci hanno mai abbandonato”.

“Abbiamo perso  3 a 0, ma dobbiamo analizzare  bene la partita”. Delio Rossi non ci sta. “Per 60 minuti abbiamo fatto bene , il neo è stato non sfruttare le occasioni che abbiamo avuto. Abbiamo fatto degli errori , ma abbiamo cercato di fare il gioco. Questa squadra ha un’ anima nonostante gli errori”. Un grande attaccante al posto di Gila? “La società sa cosa penso e si sta muovendo”. Ljajic? “E’ un giocatore di qualità ma deve migliorare tatticamente”.

Ottavi di finale – Coppa Italia
Stadio: Olimpico (Roma)

Roma – Fiorentina 3-0

Marcatori: 53′ e 66′ Lamela ( R), 75′ Borini (R )
Ammoniti: Ljajic (F)
Espulsi: nessuno

Formazioni:

Roma (4-3-1-2)                                                     Fiorentina (3-5-2)

Stekelenburg                                                          Neto
Cicinho                                                                  Camporese
Kjaer                                                                      Natali
Heinze                                                                   Nastasic
Taddei                                                                    Cassani
Gago                                                                      Behrami
Viviani                                                                   Montolivo
Greco                                                                     Salifu
Totti                                                                       Pasqual
Lamela                                                                   Ljajic
Bojan                                                                     Jovetic

All. Luis Enrique                                                   All. Delio Rossi

12 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook