Pillole di calciomercato

Pillole di calciomercato

calciomercato

Mancano 5 giorni al termine del mercato estivo. Tra rinnovi contrattuali, acquisti, vendite e colpi dell’ ultima ora vediamo come si stanno svolgendo le ultime fasi del calcio mercato.

Dopo tanti rumors la telenovela targata Mehdi Benatia giunge al termine. Il marocchino vestirà la maglia del Bayern Monaco di Pep Guardiola. Entrano nelle casse della Roma 26 milioni di euro più 4 di bonus. Benatia parte, Manolas arriva. Pagato 13 milioni di euro dall’ Olympiacos, il difensore greco ha firmato un quinquennale. Oggi le visite mediche.

Roma in uscita: il giovane difensore Alessio Romagnoli giocherà, in prestito, con la maglia blu cerchiata.

Il Bari di Gianluca Paparesta porta al San Nicola una giovane promessa: Joseph Minala. Il camerunense, primo nella storia del Bari, arriva dalla Lazio con la formula del prestito con diritto di riscatto.

A Firenze, la squadra di Vincenzo Montella, abbraccia Josè Maria Basanta. Il difensore argentino è pronto per la nuova avventura ed è stato presentato stamani al Franchi.

Nel frattempo il Parma di Ghirardi accoglie Francesco Lodi. Il mancino centrocampista ex Catania arriva nel Parma in prestito con diritto di riscatto.

A Verona, sponda Chievo, mister Corini godrà di due nuovi giocatori: Ruben Botta ed Ezequiel Schelotto. Entrambi acquistati con diritto di riscatto.

Mercato estero: all Everton arriva l ex Inter e Barcellona Samuel Etoo. Oggi le visite mediche e i “toffees” hanno il loro nuovo bomber.

Alex del Piero conteso dall’ Honved e dal Delhi Dynamos. L’ entourage dell’ ex Juventus aspettano garanzie sulla proposta del club ungherese. Se l’ Honved non affretta i tempi “Pinturicchio” sarà sempre più vicino alla squadra indiana.

Angel di Maria è sempre più vicino al Manchester United. La trattativa non è stata completata ma le due parti sono ottimiste. Nelle casse del Real Madrid entrerà una cifra intorno agli 80 milioni di euro. Intanto Van Gaal aspetta, ma l’ argentino è ad un passo.

Stefano Getuli

26 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook