Champions: Napoli – Athletic Bilbao 1-1. Higuain risponde a Muniain

Champions: Napoli – Athletic Bilbao 1-1. Higuain risponde a Muniain

Bi9G3J7CMAAJc5E

Un guizzo di Higuain mantiene vive le speranze del Napoli di poter accedere alla fase a gironi della prossima Champion’s League. Al San Paolo, gli azzurri hanno rischiato il tracollo contro un Athletic Bilbao decisamente più vivace e avanti di condizione. Solamente un gol del Pitita a venti minuti dalla fine ha permesso alla nave partenopea di restare a galla e guardare con ottimismo alla meta dell’accesso al girone. Al San Mames, comunque, servirà l’impresa: mai nessuna italiana si è imposta tra quelle mura. Sarà necessario vincere o pareggiare con almeno due gol per continuare ad ascoltare la ormai celebre musichetta della Champions.

Higuain titolare. Conte in tribuna – Benitez schiera Britos terzino sinistro, con Koulibaly centrale insieme ad Albiol. Gargano e Insigne vincono la concorrenza di Inler e Mertens, mentre dietro Higuain gioca Jorginho, prossimo alla naturalizzazione e osservato speciale del neo ct Antonio Conte, in tribuna accanto al presidente De Laurentiis.

Munian gela il San Paolo – Il San Paolo è una bolgia, ma il Napoli non sfrutta la spinta dell’entusiasmo: Hamsik di sinistro non riesce a trovare la porta, Insigne tutto solo non capitalizza uno splendido assist di Jorginho. L’Athletic prova ad impensierire gli uomini di Benitez soprattutto con tiri dalla distanza, senza però riuscire nell’intento. Passano i minuti e i baschi iniziano a giocare con maggior scioltezza, ragionando palla a terra e creando diversi brividi alla squadra di casa. Laporte di testa su corner non centra la porta per pochissimo, ma al 41′ il gol ospite arriva: De Marcos galoppa dalla trequarti fino al limite dell’area e mette in mezzo per Muniain, che ha tutto il tempo di stoppare e piazzare la palla di piatto a fil di palo.

Insigne contestato – Nella ripresa il Napoli si mostra visibilmente stanco. Benitez prova a dare la scossa inserendo Mertens per un contestatissimo Insigne. Il talento di Frattamaggiore viene sonoramente fischiato dal pubblico amico, invitato poi dallo stesso giocatore con gesti plateali a proseguire nella contestazione.

Higuain pareggia e sfiora il raddoppio – Al 69′, per fortuna del Napoli, ci pensa il provvidenziale Higuain: controllo nella lunetta dell’area di rigore, dribbling su un difensore e incrocio perfetto. Un gol da vero campione, da centravanti puro.
Il pareggio dà al Napoli quella linfa che mancava, ma Callejon prima e lo stesso Higuain poi si divorano letteralmente il raddoppio.
Al ritorno servirà comunque un altro Napoli e, ovviamente, un altro risultato.

Il tabellino:
Napoli-Athletic Bilbao 1-1
Marcatori: 41′ Muniain (A), 68′ Higuain (N).
Napoli: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Britos; Jorginho, Gargano; Callejon, Hamsik (78′ Michu), Insigne (60′ Mertens); Higuain. (A disp. Andujar, Mesto, Ghoulam, Inler, Duvan Zapata). All. Benitez.
Athletic: Iraizoz; De Marcos, Balenziaga, Laporte, Gurpegi; Iturraspe (89′ Moran), Rico; Susaeta (80′ Ibai Gomez), Benat (75′ San José), Muniain; Aduriz. (A disp. Iago, Iraola, Fernandez, Unai Lopez). All. Valverde.
Arbitro: Eriksson (Svezia).
Ammoniti: Jorginho, Gurpegi, Balenziaga.

Giuseppe Ferrara
20 agosto 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook