Ibrahimovic regala la Supercoppa al PSG. 2-0 contro il Guingamp

Ibrahimovic regala la Supercoppa al PSG. 2-0 contro il Guingamp

articolo supercoppa franceseIl PSG vince la finale di Supercoppa francese. A Pechino, i campioni del PSG chiudono la pratica nei primi minuti del primo tempo, contro un’avversaria debole come quella del Guingamp, sono sufficienti due fiammate della stella svedese per potere alzare la coppa al cielo. Il gol che apre le danze è una pura magia del numero dieci che prende palla al limite dell’area, finta la conclusione, sposta la sfera e la colpisce con un destro potente e ad uscire che si insacca con violenza sul primo palo, all’altezza dell’incrocio dei pali. Partita in discesa e campioni di Francia che dieci minuti dopo, al 20’, trovano il doppio vantaggio grazie ad un rigore assegnato per una spinta evidente in area, sugli sviluppi di un cross da sinistra. Ibrahimovic calcia sulla sua sinistra, l’estremo difensore intuisce, ma la conclusione è troppa precisa e potente, la sfera sfiora il palo e si insacca. 2-0 e gara che virtualmente sembra chiusa. Il Guingamp, vincitrice a sorpresa della Coppa di Francia contro il Rennes, ha la ghiotta occasione di rientrare in partita. Azione veloce sulla destra, l’attaccante del Guingamp entra in area ma viene murato da un difensore avversario, fallo evidente e massima punizione decretata. In porta, a difendere i pali dei campioni, c’è l’italiano Sirigu che non si lascia incantare e si distende sulla sua destra bloccando il tiro. Il PSG rimane sul doppio vantaggio e non soffre le sortite sterili degli avversari. La partita si congela su questo risultato e permette a Zlatan, grande assente nei Mondiali, di alzare al cielo il primo trofeo ufficiale della stagione.

Damiano Rossi (Frascati)

2 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook