Kroos al Real, è ufficiale

Kroos al Real, è ufficiale

Il neo campione del mondo Toni Kroos è l’uomo nuovo del centrocampo del Real Madrid. Dopo settimane di voci e indiscrezioni è arrivata finalmente l’ufficialità con un comunicato congiunto da parte di entrambi i club.

Il tedesco ha firmato un contratto di sei anni con i blancos (nel 2015 scadeva quello con i bavaresi) e percepirà ben 70 milioni complessivi. Sono 30 invece quelli che finiscono nelle casse del Bayern, un acquisto voluto fortemente da Ancelotti per puntellare la mediana, il primo botto del Madrid come risposta al colpo blaugrana di Suarez perfezionato la scorsa settimana.

Presentato subito allo stadio Santiago Bernabeu, Kroos ha espresso la sua soddisfazione per la nuova avventura con queste parole: “Non c’è niente di più bello che essere qui. Devo dire grazie al Real Madrid. Questo è il club più importante del mondo, so che qui quello che conta è vincere titoli e io sono l’uomo giusto per farlo. Nel 2013 il Bayern vinse la Champions, il Real Madrid l’ha vinta nel 2014 e io voglio che si ripeta quest’anno. Voglio ricambiare la fiducia che il club ha riposto in me”.

Kroos ha scelto il numero 8 ma potrebbe non trovare il connazionale Khedira che sembra destinato a raggiungere Ozil all’Arsenal, per il Real invece è vicinissimo l’acquisto del portiere Keylor Navas dal Levante e la cessione di Morata alla Juventus.

Matteo Ciofi

17 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook