Il Ghana frena la Germania 2-2

Il Ghana frena la Germania 2-2

kloseA Fortaleza la Germania non riesce a ottenere la seconda vittoria del Mondiale, un ottimo Ghana rimonta i tedeschi prima della firma di Klose. Pareggio giusto, brutto primo tempo, ripresa emozionante con ribaltamenti continui e quattro gol.

Low conferma l’undici vittorioso contro il Portogallo schierando ancora il trio offensivo composto da Ozil, Muller e Gotze. Appiah invece opera tre cambi rispetto al match contro gli Usa lanciando Boateng dal primo minuto e mettendo Dauda fra i pali al posto di Aduah.

Partita bloccata – Inizio di gara blando, il Ghana cerca di imbastire la manovra con la Germania attenta nel chiudere tutti gli spazi. Il primo tiro in porta arriva al 12’ con Atzu che tenta la conclusione da fuori. Al 32’ è Muntari con un sinistro potente a minacciare Neuer bravo nel deviare. I primi 45 minuti della Germania sono impalpabili, alcune proiezioni offensive soprattutto sulla destra con Ozil ma nessun vero pericolo portato alla retroguardia africana.

Quattro gol in venti minuti – Low inserisce subito Mustafi per Boateng, al 51’ Muller imbecca Gotze in area che anticipa Afful e di ginocchio infila Dauda. La reazione ghanese è immediata: al 54’ sempre Afful trova la testa di André Ayew che sovrasta Mustafi battendo Neuer. I tedeschi accusano il colpo e dieci minuti dopo perdono una palla a centrocampo, Muntari lancia in profondità Gyan che di destro trova il secondo palo per il sorpasso del Ghana. Sotto clamorosamente di un gol, Low corre ai ripari e manda in campo Klose e Schweinsteiger, ma è proprio il laziale sugli sviluppi di un corner al 71’ a trovare lo spunto sotto porta per il 2-2, entrando nella storia dei mondiali come miglior marcatore di sempre. La Germania ha la palla gol per vincere la partita quando all’84’ Muller viene anticipato all’ultimo istante da Asamoah che salva con un magistrale intervento in scivolata. L’ultima chance per i tedeschi è ancora sui piedi di Klose che non trova il primo palo sbagliando la mira. Finisce 2-2, risultato giusto, con un Ghana in crescita a differenza di una Germania apparsa appannata rispetto alla sfida contro il Portogallo.

Meritano 2duerighe

Klose: entra e al primo pallone pareggia la partita diventando insieme a Ronaldo il miglior marcatore nella storia dei mondiali con 15 gol. Uomo record.

Lahm: la posizione di mediano davanti la difesa non è nelle sue corde. Mai in partita, Low dovrebbe riportarlo sulla fascia in difesa.

Tabellino

GERMANIA – GHANA 2-2

Germania (4-3-3): Neuer, Boateng (46’ Mustafi), Mertesacker, Hummels Howedes, Lahm, Khedira (70’ Schweinsteiger), Kroos, Muller, Ozil, Gotze (69’ Klose).

All.: Low.

Ghana (4-2-3-1): Dauda, Afful, Boye, Mensah, Asamoah, Rabiu (78’ Badu), Muntari, Atsu (71’ Wakaso), Boateng (53’ Jordan Ayew), André Ayew, Gyan.

All.: Appiah Kwesi.

Marcatori: 51’ Gotze, 54’ Ayew, 63’ Gyan, 71’ Klose.

Ammoniti: Muntari.

Arbitro: Ricci (BRA).

Matteo Ciofi

21 giugno 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook