Milito torna in Argentina

Milito torna in Argentina

milito racingDiego Milito lascia l’Italia; dopo aver militato in maniera brillante tra le file del Genoa e dell’Inter, El Principe torna in Argentina.

La firma- Milito ha firmato un contratto con il Racing Avellaneda fino a dicembre 2015, Diego torna quindi nel club che lo lanciò nel palcoscenico dei professionisti; con la compagine biancoceleste esordì a vent’anni, vinse il torneo di Apertura nel 2001 e totalizzò 137 presenze con 34 reti dal 1999 al 2003. Dopo aver vinto tutto con l’Inter di Mourinho (un campionato, una Supercoppa italiana, due Coppe Italia, una Champions e un Mondiale per club), Milito mantiene la promessa fatta alla società argentina nel 2003 cioè quella di tornare per chiudere in patria una carriera costellata di grandi traguardi, vissuta sempre da protagonista e con un umiltà sempre più rara da trovare nel calcio moderno.

Lorenzo Bruno 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook