Juve inarrestabile anche in Coppa Italia. Marchisio sigilla la qualificazione ai quarti

di Luigi Rubino

Nellla prima gara degli ottavi di finale dellla Coppa Italia, ( le altre sette si disputeranno tra dicembre e gennnaio in date diverse), la Juventus supera di misura il Bologna ( 2 -1) soltanto ai supplementari, ma i bianconeri hanno costruito tanto per tutto l’arco della gara. Moltissime le occasioni juventine, con il portiere Agliardi sicuramente protagonista, visti i suoi numerosi interventi. Il Bologna ha giocato una gara accorta e in alcune occasioni micidiali sono state le sue ripartenze, con alcuni spunti interessanti di Acquafresca. Grande prova tra i bianconeri di capitan “Pinturicchio” ( Del Piero) che con le sue giocate sublime non si è mai risparmiato. Tra i bolognesi encomiabile la prestazione del difensore Raggi.

 La Juve cerca di aggredire subito il Bologna che occupa bene tutti gli spazi. Diventa quindi difficile il compito delle punte bianconere Quagliarella, (in campo dall’inizio, dopo un lungo infortunio) e Del Piero. Il primo tiro pericoloso della partita è di Del Piero che all’8′ prova ad impensierire il portiere Aglietti, ma il suo tiro sfiora il palo. Risponde il Bologna al 16′ con Gimenez che da destra tenta di superare Storari con un tiro di punta che termina di poco fuori. I rossoblu, oggi in maglia celeste, si difendono bene. Prezioso è il lavoro sul settore destro dei giocatori rossoblu.  Al 33′ Vantaggiato con un punizione dalla trequarti costringe Storari allla deviazione in angolo. La Juve insiste in avanti. Quagliarella si rende pericoloso, ma Aglietti salva, con il corpo, il tentativo dell’attaccante bianconero, dopo un’incertezza difensiva dei compagni. Quattro minuti dopo Krasic, dopo un tiro di Marrone respinto da Aglietti, manca da pochi passi il tap – in vincente. Nellla ripresa, i bianconeri aumentano il ritmo della partita. Per la squadra bianconera piovono occasioni. Del Piero  è una spina costante per la difesa rossoblu. Il capitano juventino sfiora il gol al 50′ dopo un’insistente azione in velocità di Krasic che porta lo scompiglio in area avversaria. Il croato è una freccia e sovente mette in difficoltà il Bologna. Più tardi Del Piero, ancora lui, tenta il gol prima al 57′( palo sfiorato di pochissimo) e poi due minuti dopo, quando il mezzo pallonetto è bloccato senza difficoltà da Aglietti. Al 65′ gli ospiti provano la sorpresa con Acquafresca che di testa costringe Storari allla deviazione in angolo. Dieci minuti dopo Del Piero tira dal limite, ma ancora uno splendido Aglietti sventa d’istinto il tentativo del capitano bianconero. Lodevole è intanto l’impegno del  Bologna che resiste alla pressione juventina che con il passar dei minuti si fa asfissiante. All’85’ Acquafresca impegna Storari con un gran tiro. Cinque minuti dopo si sblocca la gara. Il merito è di Giaccherini che, su errore difensivo di Loria, entra con forza in area e di destro, in diagonale, supera Aglietti. Gol stupendo! La partita non finisce qui. In pieno recupero, infatti, al minuto 96′ i bolognesi acciuffano il pari con un colpo di testa di Raggi, portando le due squadre ai supplementari.

Il primo tempo extra time inizia con il Bologna che in 10 per l’infortunio di Pulzetti, a sostituzioni ormai esaurite, tenta una sortita con Vantaggiato, ma il tiro è altissimo. Al minuto 102 la Juve si porta in vantaggio: Elia porge un buon pallone a Marchisio che dopo aver superato con una finezza un avvversario batte il portiere con uno splendido diagonale. Il vantaggio conseguito galvanizza ulteriormente il team di Conte. Elia, ( buona la sua prova) mette a centro un pallone rasoterra in area, ma salva il reattivo Raggi. A due minuti dalla fine, splendida giocata di Del Piero che con un tacco a volo serve Elia che tira, ma Agliardi ( che prestazione! ) sventa il tiro. La partita poi finisce. La Juve si qualifica meritamente ai quarti. Buona è apparsa la condizione atletica dei bianconeri, che fa ben sperare, visti i prossimi impegni di campionato, ad iniziare da quello con la Roma in programmma all’Olimpico nel posticipo di lunedì sera.
 

Juventus – Bologna 2 – 1

Reti: 90′ Giaccherini, 96′ Raggi, 102′ Marchisio

Arbitro: Peruzzo di Schio

9 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook