Verona che scalata. Ora è secondo! Scende il Pescara

di Luigi Rubino

Colpaccio della squadra di Mandorlini che colleziona la settima vittoria consecutiva a Livorno. Sospesa per mancanza di illuminazione Padova Torino. Fabio Viviani nuovo tecnico del Grosseto; sostituisce il dimissionario Giannini.

Continua la scalata del Verona che vince anche a Livorno ( 0- 2). Gli scaligeri, in poche settimane, hanno fatto passi da gigante in classifica, tanto da collezionare la settima vittoria utile consecutiva. Ora sono addirittura in seconda posizione. Per i toscani, invece, arriva la terza sconfitta consecutiva. La gara al ” Picchi” di Livorno è stata costellata da tanto nervosismo.  A farne le spese soprattutto gli amaranto, costretti a giocare in nove per le espulsioni di Schiatarella e Knezevic. Il gol che sblocca la partita arriva nel finale del primo tempo, con i livornesi in inferiorità numerica. A realizzare è Maietta. Nella ripresa, Jorginho raddoppia di piatto e chiude i conti.

Tonfo inaspettato del Pescara che perde in casa con il Grosseto ( 1 – 2)  e scivola in terza posizione. Gli abbruzzesi giocano con grande ritmo e si portano in vantaggio con Sansovini, ma gli ospiti agguantano il  pari sul finale del primo tempo con Alfageme. Nella ripresa, cambia il volto dellla partita. I pescaresi soffrono le ripartenze degli ospiti che quasi nel finale della gara, colpiscono a volo con Sforzini regalando la vittoria al tecnico Giannini che, negli spogliatoi, annuncia però le dimissioni.  Il suo successore sarà Fabio Viviani, ex tecnico di Sambonifacese e Portogruaro, che ha firmato un contratto annuale. Non ne approfitta il Sassuolo che con il pari conquistato contro il Crotone ( 1 – 1) deve per ora accontentarsi della terza piazza, sepppur in compagnia del Pescara. Il big match dell girnata tra Padova e Torino è stato invece sospeso al 76′ con i patavini in vantaggio per 1 a 0. La gara verrà recuperata in data da destinarsi, partendo da dove è stata interrotta. Sonante vittoria del Vicenza in trasferta ( 0 – 3) sul Modena. I vicentini si allontano dallle zone calde e pericolose della classifica e mettono nei guai la squadra emiliana. Tra le file degli ospiti ancora in gol  il bomber Abbruscato, ( 11 gol in campionato)  autore dellla seconda rete. La Samp conquista un punto a Reggio Calabria contro la Reggina ( 0 – 0). I blucerchiati hanno tenuto a lungo l’iniziativa del gioco, ma troppo sciuponi sono stati gli attaccanti che hanno fallito molte azioni da gol. Partita ricca di reti tra Varese e Brescia ( 2 – 2). le rondinelle non vincono una gara da più di due mesi e avevano la possibilità di farlo, visto il doppio vantaggio conquistato in campo e poi svanito con il pari conquistato dai varesini. Con un gol di Sau la Juve Stabia liquida il Gubbio ( 1 -0). Per la squadra umbra, invece, è la quinta sconfitta consecutiva. La Nocerina conquista un prezioso punto a Bergamo contro l’Albinoleffe ( 1 – 1). L’Empoli si aggiudica la gara casalinga con il fanalino di coda Ascoli ( 3 – 2). Tra le file degli empolesi in gol ancora il capocannoniere Tavano ( 13 reti finora realizzate in campionato. Per gli ascolani, apparsi troppi vulnerabili in difesa, la salvezza diventa ora  sempre più difficile. Emozioni,  tanti gol e pareggio finale ( 2 – 2) nel posticipo del lunedì tra Bari e Cittadella. In vantaggio si porta il Cittadella con Job nel primo tempo, che sfrutta un errore difensivo degli avversari. Nellla ripresa, Bogliacino di testa realizza il pari barese. Poi è Donati che porta in vantaggio i galetti. La speranza- vittoria dei padroni di casa viene però infranta da Maah che su assist di Di Roberto pareggia le sorti dell’incontro. Per l’attaccante francese è la quinta rete in questo campionato.

Risultati 18esima giornata serie B

Albinoleffe – Nocerina          2 – 2
Crotone – Sassuolo             1 – 1
Empoli – Ascoli                    3 – 2
Juve Stabia – Gubbio         1 – 0
Livorno – Verona                 0 – 2
Modena – Vicenza              0 – 3
Padova – Torino                  1 – 0 ( sospesa al 76′ per mancanza illuminazione)
Pescara – Grosseto            1 – 2
Varese – Brescia                2 – 2
Reggina – Sampdoria        0 – 0
Bari – Cittadella                  2 – 2

Classifica

Torino               38
Verona             34
Pescara           33
Sassuolo         33
Padova            31
Reggina           29
Varese             26
Grosseto         26
Sampdoria     25
Juve Stabia    24   ( penalizzazione – 4)
Cittadella        22
Vicenza          21
Crotone          21  ( penalizzazione – 1)
Empoli           21
Bari                21 ( penalizzazione – 2)
Livorno          20
Albinoleffe    20
Brescia         19
Modena        16
Nocerina       15
Gubbio          14
Ascoli              8 ( penalizzazione – 10)

Marcatori

13 Tavano         ( Empoli)
11 Abbruscato  ( Vicenza)
10 Sansovini     ( Pescara)
  9 Cocco           ( Albinoleffe)
      Immobile      ( Pescara)
  8 Castaldo       ( Nocerina )
      Sforzini         ( Grosseto)
   7 Insigne          ( Pescara)
      Missiroli        ( Reggina)
      Papa Waigo ( Ascoli)
      Jonathas       ( Brescia)
      Sau                ( Juve Stabia)
   6 Ceravolo       ( Reggina)
       Ragusa         ( Reggina)
       Boakye         ( Sassuolo)
       Sansone       ( Sassuolo)
       Cacia            ( Padova)  

 

5 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook