Real innarestabile,pokerissimo dei blaugrana

I merengues non sbagliano un colpo e continuano a vincere e convincere, al gol di C. Ronaldo risponde Messi che con il suo Barcellona demolisce il Levante e resta distante tre punti con una partita in meno. Bene il Valencia.

Nella quattordicesima giornata della Liga continua il dominio Real. I merengues dopo la goleada nel derby con l’Atletico Madrid, piegano anche il Gijon rifilando un tris. Partita avara di emozioni nel primo tempo con il Real che ci prova dalla distanza con il solito C. Ronaldo che non impensierisce Juan Pablo.

Unico guizzo lo regala Di Maria che al 34′ raccoglie palla e fa partire un tiro imparabile per l’estremo difensore dello Gijon. Nella ripresa l’argentino si rende protagonista quando al 64′ serve una palla al bacio per C.Ronaldo che non sbaglia. Alla fine c’è gloria anche per Marcelo che mette il terzo sigillo alla gara. Ritorno in campo di Kaka dopo un lungo digiuno causa infortunio.

Seconda vittoria di fila per il Barcellona che piega la matricola Levante con un sonoro 5-0. I blaugrana alla terza partita in dieci giorni (causa l’inizio del mondiale per club valido per la coppa intercontinentale tra qualche settimana) ritornano a giocare bene e segnare molti gol. Al Nou Camp la partita è a senso unico. Partita già chiusa nella prima frazione. Vanno in gol Cesc Fabregas, autore di una doppietta, al 3′ e al 32′ poi il tris lo realizza il gioiello della ‘cantera blaugrana’ Cuenca. Nella ripresa è monologo barca. Al 54′ Alves serve la palla alla ‘pulce, che controlla e non sbaglia davanti a Munua. Cinque minuti più tardi Messi cambia veste e questa volta offre un assist al bacio per l’ex Udinese Sanchez che affonda per la quinta volta la porta del Levante. Nell’ultima mezz’ora succede poco, il Barcellona controlla la partita,tenta la conclusione più volte senza grandi  pericoli per gli ospiti, e porta a casa tre punti fondamentali per tenere vicino il Real.

Seconda vittoria di fila per il Valencia che ,in attesa del match decisivo con il Chelsea in Champions valido per un posto agli ottavi, batte in casa l’Espanyol e tiene il passo delle grandi. Dopo la goleada con il Genk e la vittoria con il Vallecano la squadra di Emery gioca una buona partita ma rischia di buttare via la vittoria. Partenza fulminea dei padroni di casa che al Mestalla trovano la rete subito. Al 6′ l’arbitro fischia il rigore trasformato da Tino Costa. La partita è avara di emozioni. Nella ripresa la partita si mantiene sull’equlibrio. Al primo affondo dell’Espanyol il Valencia subisce il pareggio: Thievy vede e serve Moreno ch raccoglie e batte Diego Alves. A questo punto Emery decide di giocare la carta Soldado che sostituisce Arduriz. L’attaccante spagnolo, fatto riposare per la coppa, trova il guizzo vincente all’ 81′ quando Costa gli serve un ottimo pallone che lui non sbaglia di testa. Il Valencia batte di misura l’altra squadra di Barcellona e mantiene il distacco di sette punti dalla capolista Real.

Seconda sconfitta di fila per il Villarreal che perde anche a Santander e, scende in classifica. Ora la situazione è molto delicata e la squadra di Garrido rischia la retrocessione e anche l’esonero. Decide la gara un gol di Stauni al 27′. Nei canarini assenze pesanti di Nilmar e Zapata. Torna a vincere l’Atletico Madrid dopo la pesante sconfitta con il Real. Battuto il Valllecano con le reti di Gabi,Falcao e Savio,inutile l’autogol nel finale di Gabi. Cade, invece, il Malaga che perde con il Real Sociedad in maniera incredibile. Padroni di casa in vantaggio con un autogol di Demichelis,poi, tra il 20′ e il 60′ arriva il sorpasso con Rondon e Fernandez. Colpo di scena nel finale. All’ 87′ Vela pareggia e al 90′ arriva il gol di Ifran che gela Caballero. Continua a stupire la squadra del patron Pozzo  (Granada) che vince e sale in classifica. Decide la gara con il Saragozza un gol di Ighalo al 44′.

 

           Squadra                 PG  V   N    P    reti             Punti

1.

Real Madrid

14

12

1

1

49:10

37

2.

Barcelona

15

10

4

1

47:7

34

3.

Valencia

14

9

3

2

23:14

30

4.

Levante

14

8

2

4

23:17

26

5.

Malaga

14

7

2

5

19:19

23

6.

Sevilla

13

5

6

2

13:10

21

7.

Osasuna

14

5

6

3

18:26

21

8.

Atl. Madrid

14

5

4

5

21:21

19

9.

Ath. Bilbao

14

4

6

4

20:17

18

10.

Espanyol

14

5

2

7

11:17

17

11.

Vallecano

15

4

4

7

16:22

16

12.

Granada

13

4

3

6

6:12

15

13.

Real Sociedad

14

4

3

7

15:22

15

14.

Maiorca

13

3

5

5

11:18

14

15.

Villarreal

14

3

5

6

11:20

14

16.

Getafe

13

3

4

6

14:19

13

17.

Betis

14

4

1

9

13:21

13

18.

Santander

14

2

6

6

10:20

12

19.

Gijon

14

3

3

8

12:24

12

20.

Saragozza

14

2

4

8

12:28

10

Santander – Villarreal 1-0
Gijon– Real  Madrid 0-3
Barcellona – Levante  5-0
Valencia – Espanyol  2-1
Atl. Madrid – Vallecano   3-1
Real Sociedad – Malaga   3-2
Osasuna – Betis   2-1
Maiorca – Ath. Bilbao   1-1
Granada – Saragozza   1-0
Sevilla – Getafe  5/12   21.00

di Armin Sefiu

5 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook