Europa League: Lazio, ora si fa difficile! Per l’Udinese qualificazione rinviata

di Gigi Rubino

Girone D

 Ad una giornata dallla conclusione per l’accesso ai sedicesimi di finale di Europa League, lo Sporting è finora l’unica squadra promossa. Per l’altro posto disponibile restano in corsa la Lazio e il Vaslui, quest’ultimo leggermente favorito, in virtù di una migliore differenza reti. Per la squadra biancoceleste la vittoria all’Olimpico nella prossima gara contro lo Sporting è d’obbligo. I  laziali, però, devono sperare che lo Zurigo blocchi il  Vaslui, altrimenti addio qualificazione…

 Vaslui – Lazio             0 – 0

Sporting L. –  Zurigo  2 – 0

Classifica Girone D

 

Sporting       12    

Vaslui             6

Lazio              6

Zurigo            2

 

LAZIO TUTTO FUMO E NIENTE… GOL

Adesso per la Lazio si fa davvero difficile. Decisivo per i biancocelesti l’ultima sfida contro lo Sporting. La Lazio inizia la gara con grande determinazione, tanto da rendersi pericolosa al  12′ con Klose, che però si fa parare il tiro dal  portiere rumeno Cerniauska. Decisivo è poi il portiere Marchetti che prima al 31′ sventa un bolide a volo di Temwanjera’ e dodici minuti dopo dice no a un   tiro di Gladstone, scagliato da pochi passi. Nella ripresa la manovra laziale diventa più insistente, ma non è efficace.  Al 53′ Cissè prova a girare verso la porta, ma il suo tiro è impreciso. La squadra di Reja rischia poi grosso al 61′ quando il Vaslui con un tiro di Adailton sfiora il palo. Al 75′ Rocchi sostituisce Cissè. Questo cambio sembra dare più brio agli attacchi biancocelesti, tanto che la squadra nel finale sfiora la rete con Rocchi e Sculli.


Girone I

Da decidere in questo girone la seconda squadra che accompagnerà lo Sporting ai sedicesimi di finale.  Decisiva, a questo punto, la prossima gara tra Udinese e Celtic al  “Friuli.” Alla squadra di Guidolin per accedere al turno successivo è sufficiente anche un pareggio.

 

 Rennes – Udinese            0 – 0

Celtic – Atletico Madrid   0 – 1

 

Classifica

 

Atletico Madrid   10

Udinese                 8

Celtic                     5

Rennes                  3

UDINESE ATTACCO SPUNTATO, QUALIFICAZIONE RINVIATA

 Discorso qualificazione rinviato per l’Udinese in Europa League. I friulani pareggiano senza reti in Francia contro il Rennes, a termine di una gara nella quale non sono mancate le occasioni per vincere e qualificarsi alla fase successiva. Iniziano bene i bianconeri. Al 13′ grande opportunità per Floro Flores che  solo davanti al portiere Costil  centra il palo. L’Udinese non si ferma e al 26′ con Benatia colpisce la parte alta della traversa. Poi ci prova Fabbrini di sinisto, ma il portiere francese è attento. Nella ripresa, cambia però il filone della gara. I francesi diventono più intraprendenti e cercano di colpire, ma innocuo è un loro tentativo. L’Udinese, dopo aver controllato la gara con grande attenzione, rischia al 30′ quando Pitroipa, davanti al portiere tira, ma Handanovic neutralizza, respingendo con bravura il pericoloso tiro. Nel finale dell’incontro l’Udinese prova a portarsi in vantaggio, ma i tentativi di Pinzi prima e Danilo poi sono sventati dall’attento Costil.

2 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook