La Juventus vince ancora e arriva a 102 punti. Il Parma conquista l’Europa League, Immobile capocannoniere

La Juventus vince ancora e arriva a 102 punti. Il Parma conquista l’Europa League, Immobile capocannoniere

ultima-giornata-campionato-serieAL’ultima di campionato consegna alla storia della Serie A un altro primato della Juventus, i bianconeri battono il Cagliari e raggiungono la tripla cifra chiudendo la stagione a 102 punti. Il verdetto mancante relativo all’Europa League sorride al Parma che scavalca il Torino e torna a giocare in coppa dopo sette anni, in classifica marcatori Immobile rimane in vetta e pur non scendendo in campo a Firenze vince la graduatoria dei bomber con 22 centri.

I numeri della 38esima: 32 gol, nessuna vittoria esterna, 4 doppiette, una tripletta, 5 rigori concessi di cui 4 realizzati e 3 espulsioni.

La Juventus supera il Cagliari 3-0, alla squadra di Conte basta il primo tempo per ottenere la diciannovesima vittoria casalinga dell’anno (record) e chiudere in trionfo, a segno Pirlo su punizione con la complicità del portiere Silvestri, Llorente (16° gol) e Marchisio.

La Roma incappa nella terza sconfitta consecutiva, a Marassi i giallorossi vengono beffati a sette minuti dalla fine da Fetfatzidis. Travolgente il Napoli che al San Paolo passa 5-1 sul Verona. I partenopei celebrano la coppa Italia e spazzano via gli scaligeri trascinati da Callejon e dalle doppiette di Zapata e Mertens, per l’Hellas a segno Iturbe.

L’Inter saluta i suoi quattro leggendari argentini ma scivola a Verona contro il Chievo 2-1: Andreolli porta in vantaggio i nerazzurri, Obinna nella ripresa entra e ribalta tutto.

Il Torino vede sfumare il sogno europeo a Firenze, finisce 2-2 in una girandola di emozioni. Rossi porta avanti i viola su rigore, pareggia Larrondo ma Rebic firma il 2-1 per i gigliati. Nel finale Kurtic trova il pari con un grande gol su punizione, nel recupero Cerci fallisce il rigore e il Toro dice addio al sesto posto. La frenata dei granata permette al Parma di raggiungere l’Europa League, i gialloblù battono con una doppietta di Amauri il Livorno per 2-0.

Vince anche il Milan sul Sassuolo, il 2-1 finale matura con i gol di Muntari e De Jong, a nulla serve il rigore trasformato al 90’ da Zaza.

La Lazio chiude la stagione con un successo contro il Bologna, decide la gara Biglia dal dischetto; tre punti anche per il Catania che piega l’Atalanta 2-1.

Da ricordare infine l’unico anticipo di giornata con il pari spettacolare fra Udinese e Sampdoria (3-3) con tripletta di Di Natale.

In classifica marcatori Immobile chiude in testa con 22 gol, secondo posto per Toni con 20, terza piazza per Tevez con 19 reti.

Termina il campionato, la Serie A scatterà nuovamente il 31 agosto per la nuova stagione, mentre l’annata sportiva del pallone vivrà l’ultimo atto sabato prossimo con la finale di Champions League prima del grande appuntamento con i mondiali brasiliani dal 12 giugno.

Classifica finalePt

Juventus

102

Roma

85

Napoli

78

Fiorentina

65

Inter

60

Parma

58

Torino

57

Milan

57

Lazio

56

Verona

54

Atalanta

50

Sampdoria

45

Udinese

44

Genoa

44

Cagliari

39

Chievo

36

Sassuolo

34

Catania

32

Bologna

29

Livorno

25

di Matteo Ciofi
19 maggio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook