City e United bloccate sul pari. Vittorie per Tottenham e Chelsea

di Armin Sefiu    

Le due squadre di Manchester non vanno oltre l’1-1 contro Newcastle e Liverpool e restano distaccate di quattro punti. Non si ferma il Tottenham (3-1 sul West Brom) ora terzo mentre torna a vincere il Chelsea (3-0 Wolves).

Nella tredicesima giornata della premier league si fermano Manchester Utd e Manchester City. La squadra di Ferguson perde una grande occasione di accorciare le distanze sul City,spreca molto e viene raggiunta da un rigore inesistente. Il City di Mancini trova il vantaggio ma viene raggiunto subito dopo da una dormita colossale della difesa,nel finale espulso Balotelli, i citizens rischiano di perdere la partita.

Partono molto bene i padroni di casa dello United che provano a dimenticare il pareggio con il Benfica mettendo alle corde i magpies. Nei primi 25 minuti regna un equilibrio sul campo, i red devils sono pericolosi con Giggs e Rooney ma non riescono ad imprimere la giusta forza alla palla. Buono il movimento del messicano Hernandez. Gli ospiti ci provano con Ba e Taylor ma De Gea fa buona guardia. L’occasione più limpida del primo tempo capita a Giggs. Il gallese, sugli sviluppi di un cross, devia a colpo sicuro trovando un grande Krull. Nella ripresa aumenta la pressione del Manchester. Padroni di casa subito in vantaggio al 49′ con Hernandez lesto a sfruttare un errore di Taylor (rinvio sbagliato) e a spiazzare il portiere Krull. Il Newcastle accusa il colpo, ma i red devils sprecano non trovando lo specchio della porta. Gli ospiti iniziano ad avere fiducia e si fanno avanti con Coloccini che costringe De Gea a un buon intervento. Al 64′ arriva il pari.  L’arbitro su segnalazione del guardalinee vede un fallo in area inesistente e concede il penalty. Sul dischetto Ba non sbaglia. Nel finale è assedio Manchester. Ci provano Vidic ed Evra ma l’estremo difensore ospite compie due grandi miracoli,poi, Young colpisce il palo. Sul finale occasione per il ‘Chicarito’ Hernandez. Il messicano fa tutto bene,conclude in porta ma il suo tiro è respinto sulla linea da Simpson,poi realizza al 93′ il gol che viene annullato per fuorigioco (giusta la segnalazione).

Match clou della premier league è stata la sfida tra Liverpool e Manchester City. I Citizens che vengono da sette vittorie consecutive vogliono continuare su questa strada ed allungare in classifica. Il Liverpool dal canto suo vuole provare a dare continuità nei risultati fermando un altra grande dopo aver battuto il Chelsea. Primo tempo poco esaltante, si arriva alla mezz’ora quando sugli sviluppi di un corner Company trova l’inzuccata e porta in vantaggio il City. Non c’è tempo per gioire che la difesa di Mancini va allo sbando. Su una conclusione dei padroni di casa Lescott devia il pallone nella porta sbagliata permettondo ai reds di pareggiare il match. Il Liverpool cresce sull’onda dell’entusiasmo ma non riesce a passare per via din un Hart in ottima forma. Nella rpresa c’è poco City (la fatica con il Napoli inizia a sentirsi) e tanto Liverpool. Ci provano Adam,Carroll,Downing ma la porta dei citizens riesce a resistere,nel finale Balotelli viene espulso nell’arco di 7 minuti e la sua squadra rischia di vincere con Silva che a tu per tu con il portiere non concretizza e la difesa dei reds riesce a salvare sulla linea.

Il Chelsea di Villas Boas dopo la clamorosa sconfitta patita con il Bayer Leverkuse torna a vincere in campionato e lo fa in grande stile. Allo Stamford Bridge i blues demoliscono il Wolverhampton con un tris. La partita si chiude già nella prima frazione. Il capitano J. Terry al 7′ porta avanti i suoi con un perfetto colpo di testa,poi, il raddoppio arriva al 29′ con Sturridge ben servito da Mata. Nel finale arriva la gioia anche per la punta spagnola che sfrutta un assist di Cole e colpisce per la terza volta al 45′. Buona la gara di tutta la squadra, a partire da Didier Drogba, che poteva dilagare nella ripresa. Difesa molto concentrata ha rischiato poco dietro. Per l’allenatore portoghese la panchina dei blues è momentaneamente salva.

Perde un occasione importante l’Arsenal che non va oltre l’1-1 con il Fulham. La squadra si Wenger ci prova,va vicina al gol in più di un occasione ma va sotto ad inizio ripresa con un autogol di Vermelen. Nel finale,solo all’82’ trova il pareggio. Walcott raccoglie palla e fa partire un traversone dove si avventa il difensore belga che trova il tap-in vincente rimediando, cosi, alla sfortunata autorete. Il Fulham accusa il colpo ma riesce a resistere e a portare a casa un punto prezioso che lo tiene leggermente fuori dalla zona pericolosa. Arsenal rimane a 12 punti dalla vetta.

Vince e convince il Tottenham che non sbaglia un colpo. La squadra di Bale ottiene la quinta vittoria consecutiva e con una partita da recuperare si issa al terzo posto a soli 7 punti dalla vetta. Gli spurs partono ,però, male e vanno sotto al 10′ con Mulumbu. La reazione è veemente e porta la firma di Adebayor al 25′. La partita viene chiusa nel finale. Il Tottenham rischia di prendere gol,crea le sue occasioni e colpisce all’ 82′ con Defoe. Nel tempo di recupero arriva la doppietta di  Adebayor. In fondo vince il fanalino di coda Wigan che batte in trasferta il Sunderland 2-1 (vantaggio di Larsson e sorpasso degli ospiti con Gomez e Di Santo).

              Squadra                PG   V    N    P   Reti                  Punti

1.

Manchester City

13

11

2

0

43:12

35

2.

Manchester Utd

13

9

3

1

30:13

30

3.

Tottenham

12

9

1

2

26:16

28

4.

Newcastle

13

7

5

1

19:12

26

5.

Chelsea

13

8

1

4

28:17

25

6.

Liverpool

13

6

5

2

17:12

23

7.

Arsenal

13

7

2

4

26:23

23

8.

Aston Villa

13

3

7

3

16:17

16

9.

Everton

12

5

1

6

15:16

16

10.

Norwich

13

4

4

5

19:21

16

11.

QPR

13

4

3

6

14:24

15

12.

Stoke

13

4

3

6

13:23

15

13.

Swansea

13

3

5

5

12:16

14

14.

West Brom

13

4

2

7

12:20

14

15.

Fulham

13

2

6

5

15:16

12

16.

Sunderland

13

2

5

6

15:15

11

17.

Wolves

13

3

2

8

13:23

11

18.

Bolton

13

3

0

10

19:31

9

19.

Wigan

13

2

3

8

12:24

9

20.

Blackburn

13

1

4

8

17:30

7

Stoke – Blackburn 3-1

West Brom – Tottenham 1-3

Sunderland – Wigan 1-2

Norwich – QPR 2-1

Manchester Utd – Newcastle 1-1

Chelsea – Wolves 3-0

Bolton – Everton 0-2

Arsenal – Fulham 1-1

Swansea  – Aston Villa  0-0

Liverpool – Manchester City   1-1

 

28 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook