Fiorentina bloccata, successi per le romane. Risorge il Verona, vince il Toro. Posticipo: Napoli – Juventus 2-0

Fiorentina bloccata, successi per le romane. Risorge il Verona, vince il Toro. Posticipo: Napoli – Juventus 2-0

La seconda sconfitta in campionato per la Juventus arriva al San Paolo dove il Napoli con un’ottima prestazione stende la squadra di Conte. Lo stop dei bianconeri permette alla Roma di accorciare in classifica e di poter sperare nel -8 in caso di vittoria nel recupero contro il Parma mercoledì. Rallenta ancora la Fiorentina, perde il Parma, in coda sempre complicata la situazione per Bologna e Sassuolo.

Aspettando Udinese – Catania e Livorno – Inter, ecco i numeri del 31° turno: 20 gol, due vittorie esterne, due doppiette, un rigore concesso e fallito, una autorete ed una sola espulsione.

Un gol per tempo e il Napoli si impone sulla Juventus per 2-0. Callejon sblocca la sfida al 37’, nella ripresa Mertens trova l’angolino e fissa il punteggio.

Passa senza problemi la Roma sul campo del Sassuolo: Destro dopo un quarto d’ora e Bastos al novantesimo bastano ai giallorossi per il 2-0 finale.

Bel confronto ma senza reti quello fra Sampdoria e Fiorentina, uno 0-0 che lascia i viola sempre al quarto posto. Tanti gol invece nella sfida dell’Olimpico, la Lazio supera il Parma 3-2 all’ultimo respiro. Apre Lulic, pareggia Biabiany, nella ripresa Klose riporta avanti i capitolini che vengono raggiunti da un clamoroso autogol di Ciani, al 93’ Candreva regala i tre punti a Reja.

Dopo quattro sconfitte di fila il Verona torna a sorridere battendo 3-0 il Genoa: Donadel e Toni (doppietta) permettono all’Hellas di confermarsi al nono posto.

Un punto dietro agli scaligeri, a quota 42, sale il Toro che supera 2-1 il Cagliari. El Kaddouri sblocca il match, raddoppia Cerci, a nulla serve il gol di Nene (secondo di fila) al minuto 77.

Da ricordare infine i due anticipi del sabato con il successo dell’Atalanta a Bologna (reti di De Luca e Estigarribia) ed il 3-0 rifilato dal Milan al Chievo grazie alle firme di Balotelli e Kakà (doppietta).

In classifica marcatori sempre in testa Tevez con 18 gol, al secondo posto Immobile, in terza posizione sale Luca Toni ora a quota 16.

Prossimo turno di Serie A che sarà aperto dal derby di Verona sabato alle ore 18,00 a seguire Inter – Bologna. Domenica invece spazio a Lazio – Samp, Cagliari – Roma, Fiorentina – Udinese e Parma – Napoli (20,45). Chiudono il programma lunedì 7 aprile Juve – Livorno alle ore 19,00 e Genoa –Milan alle 21,00.

di Matteo Ciofi

31 marzo 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook