Inter – Udinese 0-0, Scuffet salva i bianconeri

Inter – Udinese 0-0, Scuffet salva i bianconeri

inter-udineseAltra occasione non sfruttata dall’Inter, l’ennesima davanti a Thohir. Ma anche un altro rigore non concesso, che fa allungare a 32 la striscia di partite consecutive senza che la squadra meneghina ottenga un tiro dagli undici metri. Uno 0-0, quello con l’Udinese, determinato anche da una prestazione superlativa di Scuffet, capace di salvare in più di un’occasione la porta ospite.

L’inizio di gara è equilibrato e privo di emozioni. Le occasioni da gol latitano e a pagarne il prezzo è lo spettacolo. L’Udinese cerca qualche acuto in contropiede, ma l’Inter è ben organizzata dietro. Bruno Fernandes tenta la fortuna con un tiro potente dai 25 metri che Handanovic non trattiene, la palla arriva a Badu, che spedisce lato. E’ il primo guizzo di una frazione di gioco in cui manca il cambio di passo decisivo tra gli uomini di Mazzarri. L’Udinese fa il suo gioco: gestisce e prova a ripartire, ma non basta.

Nella ripresa le due squadre si presentano in campo con gli stessi effettivi. Sembra di assistere allo stesso copione del primo tempo, con l’Udinese che non si sbilancia e l’Inter che fatica a trovare gli spazi. Alvarez al posto di Guarin (che in settimana ha prolungato il contratto fino al 2017) non cambia la musica. A tirare in porta, anzi, è l’Udinese, con Pereyra, che impegna Handanovic. Hernanes, lento e macchinoso questa sera, cerca il gol su punizione, ma riesce solamente a sfiorare l’incrocio. Da questo momento inizia lo show di Scuffet, che si rende protagonista prima su Palacio, poi su Hernanes, Cambiasso e D’Ambrosio. L’Inter colleziona calci d’angolo e cross dai lati, prima di portarsi a casa l’ennesimo rigore non concesso: Palacio mette in mezzo una palla dalla sinistra, Hertaux intercetta col braccio sinistro da circa un metro, tutti si agitano, tranne Gervasoni, che resta impassibile.
L’assalto finale è confusionario e inutile. A San Siro, il gol resta qualcosa di inspiegabilmente irraggiungibile.

TABELLINO

INTER-UDINESE 0-0
INTER (3-5-2): Handanovic; Ranocchia, Samuel, Juan Jesus; Jonathan (dal 72’ D’Ambrosio), Guarin (dal 54’ Alvarez R.), Hernanes, Cambiasso, Nagatomo (dal 86’ Milito); Palacio, Icardi. Carrizo, Andreolli, Campagnaro, Rolando, D’Ambrosio, Zanetti, Taider, Kuzmanovic, Botta, Milito, Kovacic, Alvarez R..
Allenatore: Mazzarri.

UDINESE (3-5-1-1): Scuffet; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Widmer, Badu, Allan, Pereyra (dal 86’ Maicosuel), Gabriel Silva; Fernandes (dal 81’ Lazzari); Muriel (dal 94’ Yebda). Brkic, Kelava, Naldo, Bubnjic, Jadson, Lazzari, Pinzi, Zielinski, Maicosuel, Yebda, Lopez, Di Natale. Allenatore: Guidolin.

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova
Ammoniti: 62’ Scuffet (U), 89’ Samuel (I)

Giuseppe Ferrara
28 marzo 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook