L’Inter fatica ma Palacio risolve, 1-0 al Torino

L’Inter fatica ma Palacio risolve, 1-0 al Torino

palacio-inter-torinoNel giorno del suo compleanno numero 106, l’Inter ottiene una preziosa vittoria per 1-0 sul Torino e si porta a meno uno dal quarto posto occupato dalla Fiorentina. Prestazione opaca quella fornita dai nerazzurri di fronte ad un Torino spento nel primo tempo e più vivace nella ripresa, Palacio decide il match siglando la sua dodicesima rete stagionale.

Senza Samuel e Juan Jesus squalificati, Mazzarri ripropone Campagnaro e Ranocchia, in avanti Icardi viene preferito nuovamente a Milito come partner di Palacio. Ventura deve rinunciare a mezza difesa (Glik e Bovo), recupera Moretti e si affida al tandem Nazionale Cerci-Immobile.

Ritmi bassi fin dall’inizio, l’Inter manovra ma è lenta nella circolazione della palla e i granata si riescono a difendere con ordine e senza affanni. Il primo squillo della gara è proprio degli ospiti: al 14’ Handanovic esce non benissimo su un corner, Immobile stoppa il pallone al centro dell’area ma alza troppo la mira. L’Inter si fa vedere al 26’ con Palacio che di testa impegna Padelli su un’ottima giocata di Guarin dalla destra.

Alla mezz’ora è ancora El Trenza a raccogliere un invito di Cambiasso e a colpire sul secondo palo, la traiettoria del colpo di testa si infila alle spalle di Padelli per il vantaggio interista.

Il gol non scuote però il Toro, la squadra di Mazzarri tiene il pallino del gioco ma senza incidere, il primo tempo finisce così, senza affondi ulteriori dell’Inter e con i granata impalpabili.

La seconda frazione si apre con un Torino diverso e più brillante, Kurtic al 48’ impegna Handanovic, poco dopo ci prova Basha che colpisce l’esterno della rete.

La prima offensiva nerazzurra arriva con Palacio che tira alto su uno schema da calcio di punizione; la gara non decolla e rimane compassata, Mazzarri inserisce Kovacic per Guarin ma è Hernanes all’80’ a tentare la percussione personale allargando troppo il destro.

Nel finale Ventura mette dentro anche Meggiorini per l’ultimo assalto, al 93’ è El Kaddouri ad avere un buon pallone ma calcia malissimo con il destro.

Tanta sofferenza per l’Inter che raccoglie il successo ma non conferma la prestazione positiva di Roma, poche idee e grande difficoltà nella costruzione del gioco, per il Toro terza sconfitta di fila ed il rammarico di un primo tempo buttato via completamente.

INTER – TORINO 1-0 (PRIMO TEMPO 1-0)
Marcatori:
Palacio 30’.
Ammoniti:
Vives, Tachtsidis, Darmian.
INTER (3-5-2)
: Handanovic; Rolando, Campagnaro (dal 75′ Andreolli), Ranocchia; Jonathan, Guarin (dal 69′ Kovacic), Cambiasso, Hernanes, Nagatomo; Icardi (dall’88’ Taider), Palacio.
Allenatore: W. Mazzarri.
TORINO (3-5-2): Padelli; Darmian, Rodriguez, Moretti; Vesovic, Basha (dall’85’ Meggiorini), Vives (dal 66′ Tachtsidis), Kurtic (dal 58′ El Kaddouri), Farnerud; Cerci, Immobile.
Allenatore: G. Ventura.
Arbitro:
Calvarese (sezione di Teramo).

 di Matteo Ciofi
9 marzo 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook