Il Pescara inciampa a Livorno. Padova bloccato sul pari e… il Toro ride!

di Luigi Rubino

NELLA 14esima  GIORNATA DI B, NESSUNA SQUADRA TIENE, PER ORA, IL PASSO DELLA CAPOLISTA TORINO. LA SAMP DELUDE ANCORA. IL VERONA VINCE A BARI E GUADAGNA POSIZIONI.

Il risultato più eclatante e forse inaspettato della 14esima  giornata di B è la sconfitta del Pescara, che dopo cinque risultati utili consecutivi perde vistosamente con il Livorno ( 3 – 1) in trasferta, consentendo al Torino di aumentare le distanze, dopo il pari ( 0 – 0) e il punticino racimolato nel big match con il Sassuolo.  Per quanto riguarda la prova dei Pescara, gli abbruzzesi a Livorno hanno trovato molta difficoltà di fronte ai colpi inferti dal veloce Paulinho, autore di due gol, che prima ha realizzato la rete del pari livornese e portato poi in vantaggio la sua squadra, che ha triplicato nella ripresa con Barone. La capolista Torino conquista un punto importante in una gara, contro una diretta concorrente per la promozione come il Sassuolo, tutto sommato equilibrata e con poche occasioni da gol da ambo le parti.

Del pari del Toro, non ne approfitta il Padova, fermato in casa ( 2 – 2) da una tenace Juve Stabia. Determinante l’entrata in campo di Sau tra le file campane che al 77′ consente alle “vespe” di ottenere una pari che dà sicuramente morale alla squadra. La Reggina pareggia con il Crotone ( 1 -1) in trasferta. Il pareggio dei padroni di casa arriva in dieci uomini grazie ad una rete di Ciano che sfrutta un’indecisione  del portiere Kovacsik. Il Verona, nel posticipo del lunedì, conquista tre punti importanti conto il Bari al S. Nicola ( 1 – 0). Con questa vittoria, la terza consecutiva, gli scaligeri scavalcano i “galletti” in classifica e agguantano la Samp a 22 punti. La squadra di Mandorlini, anche contro i baresi, ha dimostrato una buona solidità difensiva, impostando prevalentemente la partita con dei micidiali ripartenze che sovente hanno messo in difficoltà gli avversari. Il gol decisivo giunge nella ripresa. Realizzatore è Abbate che mette in rete da pochi passi.

Bruttissima partita tra Brescia e Sampdoria che chiudono il parità ( 0 – 0) il secondo posticipo serale del lunedì. I padroni di casa hanno giocato con molta determinazione, ma è mancata l’incisività in attacco. Timida la Samp che nella ripresa dal 63′ è costretta a giocare in dieci uomini per l’espulsione di Soriano per somma di ammonizioni. Colpo grosso del Grosseto, che dopo i due stop precedenti, conquista tre punti contro la Nocerina ( 2 -1 ) che, dopo essere andata addirittura in vantaggio con Castaldo di testa, viene affondata dai toscani con Mancino e Consonni. Pareggio senza reti, sotto una incessante pioggia tra Varese e Modena. Un punto che forse in questo momento, conviene alle due squadre. Terza vittoria di Cagni sulla panchina del Vicenza. I biancorossi si impongono davanti al proprio pubblico ( 3 – 1) sul Gubbio, grazie soprattutto alle tre reti di Abbruscato ( due realizzate su rigore) che consente alla stesso giocatore di raggiungere la vetta della classifica dei cannonieri, insieme a Tavano e Sansovini con 9 gol. Vittoria di misura del Cittadella ad Ascoli ( 1 -0).  A decretare l’ennesima e preoccupante sconfitta ascolana è un rigore realizzato da Di Roberto. Finisce, invece, in parità ( 0 -0) e senza grosse emozioni la sfida tra Empoli e Albinoleffe.

Risultati 14 giornata serie B

Ascoli – Cittadella         0 – 1
Bari –  Verona               0 – 1
Brescia – Sampdoria   0 – 0
Crotone – Reggina       1 – 1
Empoli – Albinoleffe     0 – 0
Livorno – Pescara        3 – 1
Nocerina – Grosseto    1 – 2
Padova – Juve Stabia  2 – 2
Sassuolo – Torino         0 – 0
Varese – Modena         0 – 0
Vicenza – Gubbio         3 – 1

Classifica

Torino        punti       33
Pescara        ”           28
Sassuolo       ”          28
Padova          ”          27
Reggina          ”         24
Verona            ”         22
Sampdoria      ”        22
Bari                  ”        20
Grosseto         ”        20
Livorno            ”        19
Varese           ”         19
Cittadella       ”          17
Brescia          ”          17     
Crotone          ”          16     ( penalizzata –  1)
Juve Stabia    ”         14     ( penalizzata –  6)
Modena         ”          14
Albinoleffe    ”           14
Gubbio         ”           14
Nocerina      ”           13
Vicenza       ”            13
Empoli         ”            12
Ascoli           ”            – 1     ( penalizzata – 10)

Marcatori

9  gol   Sansovini      ( Pescara)
            Tavano          ( Empoli)
            Abbruscato    ( Vicenza)
8    ”    Immmobile     ( Pescara)
7    ”    Castaldo         ( Nocerina )
            Cocco            ( Albinoleffe)
6    ”     Insigne            ( Pescara )
            Ragusa           ( Reggina)
            Ceravolo         ( Reggina)
            Cacia              ( Padova)
5    ”    Bertani             ( Sampdoria)
            Pozzi                ( Sampdoria)
            Caridi               ( Grosseto)
            Sforzini            ( Grosseto)
            R. Bianchi       ( Torino)
            Dionisi             ( Livorno)
            Ciofani             ( Gubbio)

8 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook