Tim Cup: al Franchi la Fiorentina vince per 2-1 ed elimina il Siena

Tim Cup: al Franchi la Fiorentina vince per 2-1 ed elimina il Siena

FiorentinaIl Derby toscano sorride agli Uomini di Montella, che soffrendo forse più del previsto, hanno la meglio di un ottimo Siena. La Fiorentina passa prima in vantaggio con Ilicic per poi essere raggiunta dal Siena grazie ad un colpo di testa di Giacomazzi, a cui risponde sul finale di gara Compper, sancendo il successo Gigliato.

Primo Tempo
Il match entra subito nel vivo già nelle prime fasi della partita con la Fiorentina che impone il ritmo del gioco e il Siena pronto ad sfruttare le ripartenze. Ilicic dopo una bella triangolazione si rende subito pericoloso e atterrato da Feddal in area di rigore reclama il penalty, dubbio il contatto che l’arbitro Giacomelli giudica regolare. Il Siena si difende ordinatamente e cerca immediatamente di riproposi in avanti con i rapidi Rosina e Valiani, ed è proprio quest’ultimo ad innescare al 10° minuto un pericoloso contropiede, ben arginato dalla retroguardia Viola. La supremazia nella gestione della palla dei Gigliati si concretizza al 20° quando Ilicic, approfittando di una disattenzione di Della Fiore, trafigge l’estremo difensore senese portando avanti nel tabellino la Fiorentina. Pochi minuti dopo è il Siena a rendersi pericoloso con Paolucci che impegna con un colpo di testa insidioso Neto. Al 28° gli uomini di Montella sfiorano il raddoppio con Aquilani, che da distanza ravvicinata è murato da Feddal, evitando il secondo gol Viola. Nel finale della prima frazione di gara Giannetti, giovane fantasista bianco-nero, tenta un incredibile gol dalla lunga distanze mandando il pallone alto di poco sopra la traversa e nei minuti conclusivi Joaquin di destro sfiora il palo a portiere battuto.

Secondo Tempo
Nella ripresa il canovaccio del match non cambia, ed è sempre la Fiorentina ad avere il pallino del gioco. Al 51° un nuovo episodio dubbio in area senese, quando Mati Fernandez viene toccato da Matheu, ma per Giacomelli non sono ravvisabili gli estremi per il rigore. Al 60° il Siena raggiunge il pareggio: punizione tagliata di Valiani che viene deviata in rete di testa da Giacomazzi. Dopo il pareggio bianconero la Fiorentina spinge con maggiore veemenza ma il Siena difende con ordine. Al 76° Roncaglia rischia il secondo giallo dopo un duro contrasto con Giannetti, ma il direttore di gara Giacomelli lo grazia. Da un calcio d’angolo battuto da Ilicic gli uomini di Montella trovano al 76°il nuovo vantaggio grazie al centrale difensivo Compper, che indisturbato può colpire a rete di testa. Il sorpasso Gigliato taglia le gambe al Siena che rischia in pochi minuti il colpo del K.O prima con Pizarro e poi con Joaquin che in sequenza colpiscono i legni della porta senese. Il Siena è ancora in partita e al 91° Rosina impegna Neto in un grande intervento ma la Fiorentina gestisce bene il pallone e al triplice fischio finale il risultato è di 2-1 per i Gigliati.

La vittoria consente alla Fiorentina di accedere alle semifinali di Coppa Italia dove incontrerà nelle prime due settimane di Febbraio l’Udinese, che a sorpresa ha eliminato il Milan. Ottima la prova del Siena che ha dimostrato di meritare il prestigioso palcoscenico della Coppa Italia e della seria A. Unica nota negativa per i Gigliati l’ennesimo infortunio di Ilicic e la fine dell’imbattibilità in Coppa dell’estremo difensore brasiliano Neto, il quale potrà comunque difendere il suo personale record in campionato cercando di raggiungere il mitico Albertosi.

Damiano Rossi (Roma)
24 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook