Cristiano Ronaldo alza al cielo il “Pallone d’Oro”

Cristiano Ronaldo  alza al cielo il  “Pallone d’Oro”

406093Le lacrime agli occhi, segno di una commozione evidente, Cristiano Ronaldo esulta, abbracciando suo figlio. Il “Pallone d’Oro” finalmente è suo. Scalzata la pulce “Leo Messi.” Per il  fuoriclasse portoghese è il secondo titolo conquistato, dopo quello vinto nel 2008, quando militava con il Manchester United. Insieme al calciatore del Real Madrid è stato premiato anche l’ex allenatore del Bayern Monaco, Jupp Heynches, migliore tecnico del 2013, davanti ad Alex Ferguson, e Jurgen Klopp, rispettivamente allenatori di Manchester United e Borussia Dortmund. “Non ho parole per descrivere questo momento. Ringrazio i miei compagni del Real Madrid e la mia famiglia. Anche io questa sera voglio ricordare Eusebio”. – ha detto Ronaldo presente sul palco di Zurigo, che ha preceduto in classifica il francese Ribery del Bayern Monaco e l’argentino Messi del Barcellona.

Durante la manifestazione premiato anche Pelè dalla FIFA e dalla rivista France Football  per “riparare ad un torto,” come lo ha definito il presidente Blatter,  fatto nel passato a “O Rei” che non ha mai vinto il Pallone d’Oro nella sua carriera.

Luigi Rubino

13 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook