Juve e Roma allungano sul Napoli. Crolla la Lazio, Rossi trascina la Fiorentina. Derby: Inter – Milan 1-0

Juve e Roma allungano sul Napoli. Crolla la Lazio, Rossi trascina la Fiorentina. Derby: Inter – Milan 1-0

palacioL’ultima giornata del 2013 traccia la prima vera svolta del campionato: Juve e Roma staccano il Napoli e si allontanano delineando un vero e proprio duello per lo scudetto. I campioni d’Italia passano a Bergamo, la Roma travolge il Catania mentre il Napoli viene fermato a Cagliari nell’anticipo. Sempre più in alto il Verona che demolisce la Lazio, vince la Fiorentina, il derby di Milano si tinge di nerazzurro.

Questi i numeri del 17° turno: 29 gol, tre vittorie esterne, tre doppiette, un rigore assegnato e realizzato, una espulsione.

La Juve passeggia a Bergamo e vince 4-1 ottenendo la nona vittoria di fila. Apre il solito Tevez, pareggio immediato dei padroni di casa con Maxi Moralez. Nella ripresa Pogba riporta avanti i bianconeri, poi ci pensano Llorente e Vidal a chiudere i conti.

A valanga la Roma che supera facilmente il Catania per 4-0, protagonista del match il difensore Benatia che firma la sua prima doppietta giallorossa, a segno anche Destro e Gervinho.

Vince con un po’ di sofferenza la Fiorentina che sbanca il campo del Sassuolo grazie a Rossi il quale trova il destro vincente a otto minuti dalla fine.

Il derby di Milano è dell’Inter che si impone per 1-0. Gara non troppo esaltante con il Milan superiore nella prima frazione mentre la squadra di Mazzarri cresce nella ripresa e vince la stracittadina con una prodezza di tacco di Palacio a quattro minuti dallo scadere.

Sempre più sorprendente il Verona che si conferma la miglior squadra insieme alla Juve per quel che riguarda il cammino in casa. Gli scaligeri travolgono 4-1 la Lazio con le reti di Toni (doppietta), Romulo e Iturbe su punizione, a nulla serve il momentaneo pareggio di Biglia.

Pari interno per la Samp con il Parma (1-1). Eder porta in vantaggio i doriani con il suo terzo sigillo consecutivo, Lucarelli riequilibra il match di testa nella ripresa.

Altro successo in casa per il Torino che batte in rimonta il Chievo 4-1: al gol in apertura di Thereau, risponde con una doppietta Immobile prima delle firme di Vives e Cerci.

Nella gara delle 12.30 il Bologna si risolleva con Diamanti che al 57’ regala agli emiliani i tre punti mentre Gasperini deve incassare un altro stop.

Negli anticipi del sabato, vittoria dell’Udinese a Livorno per 2-1, pari per il Napoli che si ferma contro il Cagliari 1-1 (gol di Nene e Higuain).

In classifica marcatori sempre più solo al comando Rossi con 14 gol, segue Tevez a 11, torna a segnare Palacio a quota 10.

Nel prossimo turno di Serie A, il primo del 2014 ed in programma tra il 5 ed il 6 gennaio, spazio subito alla sfida di vertice fra Juventus e Roma nell’anticipo così come a Fiorentina – Livorno. Lunedì invece in campo Napoli- Samp, Milan – Atalanta e Lazio – Inter.

di Matteo Ciofi

23 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook