Il Napoli vince contro l’Inter, ma quante emozioni…

Il Napoli vince contro l’Inter, ma quante emozioni…

1151121-18063177-640-360.jpgGol ed emozioni non son mancate al S. Paolo tra  Napoli ed Inter. Alla fine hanno vinto gli azzurri di Benitez per 4 a 2, ma la gara poteva finire anche con un punteggio diverso. Spietato è stato il Napoli che con veloci ripartenze ha affondato i nerazzurri, grazie ai gol di Higuain, Mertens, Dzemaili e Callejon.  Discutibli alcune decisioni dell’arbitro Tagliavento che nel primo tempo non concede un rigore evidente per spinta in area di Maggio ai danni di Palacio.

L’Inter inizia la gara con piglio giusto, ma al primo vero affondo c’è il vantaggio dei padroni di casa: lancio di Inler in area, difettoso intervento di testa di Nagatomo che serve involontariamente Higuain al limite, destro immediato e palla in rete. L’Inter reagisce. La manovra nerazzurra è a tratti piacevole e diventa fruttuosa al  35′, quando Cambiasso pareggia,  dopo una pregevole azione di Guarin e susseguente “velo” di Palacio.  Quattro minuti dopo il Napoli però si riporta in vantaggio con Mertens. Le emozioni del primo tempo continuano poi con la rete di  Dzemaili e Nagatomo, che riapre il mach.

Nella ripresa Alvarez, ingenuamente, colpisce il pallone a centrocampo con le mani. L’arbitro lo espelle per doppia ammonizione. L’Inter c’è e ridotta in dieci uomini, tiene il pallino del gioco, ma a segnare in contropiede è ancora il Napoli con Callejon. Nel finale tocca poi a Handanovic respingere in tuffo un rigore calciato dal neo entrato Pandev.

16 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook