Champions League: Milan – Ajax 0-0, rossoneri agli ottavi

Champions League: Milan – Ajax 0-0, rossoneri agli ottavi

Nonostante l’espulsione di Montolivo al 22’ del primo tempo, gli uomini di Allegri reggono alle offensive olandesi e strappano il pass per gli ottavi. Decisivo Abbiati.

balotelli-milan-aiaxUn pareggio che equivale ad una vittoria decisiva. Lo 0-0 andato in scena a San Siro tra Milan e Ajax non sarà certo ricordato per lo spettacolo offerto, quanto per il suo peso specifico nel cammino europeo dei rossoneri, che possono così accedere agli ottavi di Champions e continuare a coltivare il sogno di fare strada nella competizione più importante d’Europa. Una gara di carattere, perché giocata in dieci per 70 minuti a causa dell’espulsione di Montolivo, seppur contro un avversario immaturo e poco concreto.

Il Milan cerca subito di indirizzare la partita sui binari giusti con Balotelli, che al 4’ impegna Cillessen su calcio di punizione con un tiro forte ma centrale. L’Ajax risponde prima con il tiro di Fischer deviato in angolo da Zapata, poi con il palo colpito di testa da Poulsen. Gli olandesi sono dinamici in avanti e bravi a chiudere gli spazi in fase difensiva. La svolta sembrerebbe arrivare al 22’, quando Montolivo contrasta duramente Poulsen e viene espulso da Webb tra lo stupore generale. Allegri è costretto a ridare equilibrio tattico alla squadra e sacrifica El Shaarawy per Poli. Nonostante l’uomo in più, l’Ajax subisce la rabbiosa reazione del Milan, ma è abile a chiudere tutti i varchi.

Il primo tentativo della ripresa è di Fischer al 7’, ma la mira è imprecisa. L’Ajax, come prevedibile, va all’assalto, mentre il Milan si aggrappa alle ripartenze di Kakà e Balotelli. Abbiati si rende protagonista chiudendo in angolo su Klaassen, mentre qualche minuto più tardi Fischer sfiora il gol con un tiro che termina la propria corsa di poco a lato. Allegri rinforza la difesa inserendo Mexes al posto di Kakà. I 5 minuti di recupero sembrano un’eternità. Il Milan si difende con tutti gli effettivi e con tutte le forze a disposizione fino alla rovesciata fuori misura di Schone, a seguito della quale arriva il fischio finale di Webb. Gli ottavi di finale sono, per i rossoneri, una meritata realtà.

TABELLINO:

MILAN-AJAX 0-0

MILAN (4-3-2-1): Abbiati; De Sciglio, Bonera, Zapata, Constant; Montolivo, De Jong, Muntari; Kakà (dal 36’ Mexes), El Shaarawy (Poli al 24’ pt); Balotelli (Coppola, Zaccardo, Emanuelson, Nocerino, Matri). All.: Allegri

AJAX (4-3-3): Cillessen; Van Rhijn, Moisander, Denswil, Blind; Klaassen, Poulsen (dal 1’ st Hoesen), Serero (dal 36’ st Van der Hoom); Schone, Bojan (dal 27’ s.t. Sigthorsson), Fischer. (Vermeer, Andersen, Ligeon, De Sa). All: De Boer

ARBITRO: Webb (Ing)

Giuseppe Ferrara
12 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook