Balotelli salva i rossoneri: finisce 2-2 tra Livorno e Milan

Balotelli salva i rossoneri: finisce 2-2 tra Livorno e Milan

balotelli-salva-rossoneriIl Milan, dopo essere andato in vantaggio con Balotelli, viene prima raggiunto dal Livorno con Siligardi e poi superato da una rete di Paulinho.Super Mario nel finale salva il Milan realizzando il conclusivo 2-2.

PRIMO TEMPO

Il Livorno, in cerca di punti salvezza, inizia la gara con grande aggressività, esercitando fin dai primi minuti un pressing deciso sui portatori di palla rossoneri, ma è il Milan a trovare la via della rete alla prima vera occasione da gol della gara. Al 7°minuto Kakà supera con un dribbling secco il diretto avversario, arrivando sul fondo e mettendo al centro dell’area un rasoterra pericoloso, che Balotelli, con un colpo impreciso ma efficace, deposita in rete. Dopo il gol il Milan rinuncia ad imporre il proprio gioco mentre il Livorno reagisce con veemenza. La densità a centrocampo degli Amaranto impedisce il giro palla degli uomini di Allegri, che, pressati, perdono spesso palla innescando le ripartenze del Livorno. Al 26° gli sforzi dei toscani vengono premiati con il pareggio; Siligardi si insinua tra la linea difensiva del Milan e con un sinistro secco fulmina un disattento Garbriel.Il gol subìto rianima il Milan, ma il Livorno è ben messo in campo e non lascia spazi.

SECONDO TEMPO

La ripresa inizia con il Livorno sempre molto aggressivo, ma è ancora il Milan ad andare vicino alla rete grazie ad uno spunto di Balotelli, che a tu per tu con Bardi viene murato dall’estremo difensore Amaranto. Dal calcio d’angolo che ne segue, El Shaarawy, subentrato all’infortunato Birsa, conclude a botta sicura, ma il pallone impatta sulla difesa livornese. Al 58°il vantaggio Amaranto. I rossoneri perdono l’ennesimo pallone a centrocampo e Paluinho servito da Siligardi, trafigge l’estremo difensore milanista. Allegri tenta il tutto per tutto alzando il baricentro della squadra ed inserendo Niang al post di uno spento Nocerino. Il francese, neo-entrato, ha la grande occasione del pareggio, ma la spreca malamente calciando a lato. Quando la partita sembra ormai volgere al peggio per il Milan all’ 83° Balotelli conquista una punizione sulla tre quarti, e con un tiro devastante insacca il pallone all’incrocio dei pali. Il Milan nel finale crede nella vittoria e ancora Balotelli colpisce all’88°con un gran tiro la traversa, ma ormai è troppo, al Picchi termina 2-2-

Il Milan, apparso per gran parte del match spento e senza mordente, evita un pesante K.O esterno grazie ad una magia di Balotelli. Il punto ottenuto dai rossoneri è inutile ai fini di una classifica ancora difficile ma permette al Milan di continuare la mini-serie positiva di risultati tra Champions e campionato. Il Livorno, giunto alla sfida con il Milan dopo tre sconfitte consecutive e con la panchina del tecnico Nicola in bilico, ottiene un insperato risultato di prestigio e un punto pesante in chiave salvezza.

 

Damiano Rossi(Roma)
8 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook