La Roma frena e la Juve allunga ancora. Pari per l’Inter, si risolleva il Milan

La Roma frena e la Juve allunga ancora. Pari per l’Inter, si risolleva il Milan

Altro turno favorevole per la Juventus che approfitta del quarto pareggio di fila della Roma e allunga sui capitolini. L’Inter non riesce a portarsi momentaneamente davanti al Napoli e si ferma in casa, bel successo invece in rimonta per il Milan che espugna Catania.

In attesa di Fiorentina – Verona e Lazio – Napoli, questi i numeri del 14esimo turno: 20 gol, una sola vittoria esterna, nessun rigore assegnato, due espulsioni, nessuna doppietta.

La Juventus centra la sesta vittoria di fila e batte l’Udinese al novantunesimo con un gol di Llorente. Partita complicata per i campioni d’Italia che vengono salvati da Buffon, perdono Pirlo per infortunio ma trovano comunque il guizzo per portare a casa un successo molto importante che permette ai bianconeri di allungare a + 3 sulla seconda.

La Roma invece non sa più vincere e perde altri punti a Bergamo. I padroni di casa sbloccano la gara al 51’ con Brivio e vengono raggiunti soltanto allo scadere da una rete di Strootman che salva i giallorossi dalla prima sconfitta stagionale.

Pari anche per l’Inter nella prima gara sotto gli occhi di Thohir: i nerazzurri partono bene e trovano il vantaggio con Guarin, nella ripresa però cala vistosamente la squadra di Mazzarri che viene raggiunta ancora una volta all’ultimo con un gol dalla distanza del neo entrato Renan.

Sorride l’altra parte di Milano grazie al successo esterno della formazione di Allegri. I rossoneri passano a Catania 3-1, apre le marcature Castro, pareggio di Montolivo, nella ripresa Balotelli su punizione e Kakà chiudono i conti.

Spettacolo nella gara fra Cagliari e Sassuolo che termina 2-2. Gli ospiti volano grazie alle reti di Marzorati e Zaza ma la reazione sarda non tarda ad arrivare e nel secondo tempo si concretizza con Nené e Sau.

Successo per il Chievo che dopo il derby ottiene altri tre punti preziosi travolgendo il Livorno. Finisce 3-0 per i clivensi con le firme di Rigoni, Thereau e Paloschi.

Negli anticipi del sabato da ricordare il pareggio fra Parma e Bologna per 1-1 (Kone e Cassano) e quello fra Genoa e Torino con i gol di Farnerud e Biondini.

In classifica marcatori sempre in testa Rossi con 11 gol, segue Cerci a 8, passo in avanti per Cassano che tocca quota 6.

Nel prossimo turno di campionato, Juventus di scena a Bologna venerdì sera, sabato invece Milan a Livorno e Napoli in casa contro l’Udinese. Domenica big match all’Olimpico fra Roma e Fiorentina, oltre a Torino – Lazio e al posticipo Inter – Parma.

di Matteo Ciofi

1 dicembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook