Milan-Galliani: ecco l’addio

Milan-Galliani: ecco l’addio

gallianiDopo giorni di polemiche e smentite, arriva la conferma da parte del diretto interessato. Adriano Galliani lascia il Milan e lo fara’ dopo la gara di Champions League contro l’Ajax dell’11 dicembre.

A rivelare questa decisione e’ stato proprio il dirigente il quale ai microfoni dell’Ansa ha anticipato la sua scelta. “Con o senza buonauscita, mi dimettero’ per giusta causa dopo aver ricevuto un grave danno alla mia reputazione”, queste le parole usate dall’Amministratore delegato rossonero, dichiarazioni che prepaprano una svolta epocale nel club milanista.

E’ l’epilogo di una situazione divenuta insostenibile dopo che il 3 novembre Barbara Berlusconi aveva dichiarato: “Negli ultimi due anni non si è speso poco, si è speso male”, invocando un chiaro cambio di gestione societaria.

A nulla sono serviti i chiarimenti e gli incontri privati tra Galliani e Silvio Berlusconi avvenuti nei giorni scorsi, l’Amministratore delegato e’ arrivato a quel passo d’addio che in molti ritenevano ormai inevitabile a fine anno.

Il dirigente milanista e’ uscito invece allo scoperto stamattina, dichiarando che nel giro di due settimane salutera’ la societa’ per la quale ha lavorato negli ultimi 27 anni vincendo tutto.

Le possibilita’ di un incarico politico in Forza Italia o un posto al PSG sembrano al momento non credibili anche perche’ come riferito da Galliani: “Per adesso non accetto nulla, quando si è offesi bisogna avere la forza e l’intelligenza di far passare un pò di tempo, bisogna essere lucidi per prendere decisioni.”

di Matteo Ciofi

29 novembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook