L’Under va! Gli azzurrini superano l’Irlanda e si avvicinano alla qualificazione europea…

L’Under va! Gli azzurrini superano l’Irlanda e si avvicinano alla qualificazione europea…

1991012_w2unLa Nazionale di Di Biagio dilaga contro l’Irlanda e conquista il secondo posto nel girone, in attesa dello scontro diretto contro la Serbia di martedì prossimo.    

Reggio Emilia – L’Under 21 fa progressi. Gli azzurrini superano agevolmente ( 3 – 0) l’Irlanda del Nord e si portano al secondo posto del girone, in attesa dell’importante sfida di martedì contro la Slovenia e dell’esito della gara di oggi Serbia- Belgio, dove si farà il tifo per quest’ultimi primi e già qualificati, anche in caso di sconfitta.

L’Italia cerca di fare gioco fin dall’avvio, ma gli irlandesi si chiudono bene nella loro metacampo, fermando i tentativi di affondo degli azzurri che provengono dagli esterni. Il primo tentativo in porta italiano è di Baselli ( 20′), ma il tiro di sinistro del giocatore non preoccupa Brennan che si distende in tuffo. Due minuti dopoil primo tentativo irlandese è di Miller che supera Bianchetti e tira, ma Bardi para senza difficoltà. Al 23′ Battocchio fallisce una favorevole occasione per portare l’Italia in vantaggio. Gli azzurrini crescono con il passar dei minuti. Al 25′ Viviani prende la mira su punizione e con un grande destro dal limite  manda il pallone all’incrocio dei pali.  Italia in vantaggio! Il gol carica gli azzurrini che attaccano ancora. Quattro minuti dopo Belotti viene trattenuto appena dentro l’area, ma l’arbitro fa proseguire. Il rigore ci poteva stare. Ancora lo stesso giocatore è protagonista nel finale del primo tempo, ma la sua pronta girata in area temina di poco fuori. Al 44′ l’Irlanda va vicino al pareggio con Grey che appostato sul secondo palo colpisce di testa, ma il pallone, incredibile, finisce sul fondo.

Secondo tempo: La ripresa inizia ancora con l’Italia in avanti. Politano da destra converge al limite dell’area, punta un avversario e tira, attento è il portiere irlandese che para. Gli irlandesi ora, rispetto al primo tempo, cercano di manovrare di più, ma il team italiano fa buona guardia al suo “fortino.”  Gli azzurrini però quando ripartono in velocità sono micidiali. Al 64′ un tentativo di Viviani in rovesciata è deviato in angolo da una splendida parata di Brennan. All’83’ Zappacosta ( positiva la sua prestazione) tira da lontano e sfiora il palo destro. Tre minuti dopo, tocca al nuovo entrato Rozzi realizzare il secondo gol: il giocatore, per via centrali, entra in area e dal dischetto infila il portiere irlandese. A chiudere la splendida serata è poi Belotti che in piena area, conclude in rete una lunga azione degli azzurri.

Italia  –  Irlanda del Nord    3 – 0

Marcatori: 25′ Viviani, 86′ Rozzi, 88′ Belotti

Italia: ( 4- 2- 3- 1) –  Bardi, Zappacosta, Bianchetti, Antei, Biraghi, Baselli, Viviani, Politano ( 53′ Fedato), Fossati ( 63′ Molina), Battocchio ( 85′ Rozzi) Belotti. All: Di Biagio

Irlanda del Nord: ( 5 – 3- 2) – Brennan, Thomson, McCoullogh, Sendles – White, McKea, Donnelly, Morgan ( 66′ Tempest – 71′ Brobbel), Winchester, Carson, Miller, Gray ( 78′ Lavery) All: Magilton

Arbitro: Zganec ( Slovenia)

Note: Ammoniti Biraghe e Belotti ( Italia). Donnelly e Gray ( Irlanda del Nord). Angoli: 4 a 3 per l’Italia. Recupero finale: 3 minuti.

Luigi Rubino

15/11/2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook