Roma implacabile. Rossi stende la Juve, perde la Lazio. Posticipo: Torino-Inter 3-3

Roma implacabile. Rossi stende la Juve, perde la Lazio. Posticipo: Torino-Inter 3-3

2393779-pjanicOtto su otto. La Roma trascinata da Pjanic batte anche il Napoli e lancia la prima fuga del campionato. Partenopei staccati ora di cinque punti, così come la Juve che viene raggiunta e superata dalla Fiorentina. Riparte il Milan, perde la Lazio, pareggio per l’Inter a Torino.

Questi i numeri della giornata: 35 gol, una vittoria fuori casa, 4 doppiette, una tripletta, tre espulsi e ben 10 rigori assegnati (record stagionale) di cui 9 siglati.

Al Franchi grande spettacolo e superba rimonta viola. La Juve chiude la prima frazione sul 2-0 con le reti di Tevez e Pogba, nella ripresa però la reazione gigliata è rabbiosa ed in un quarto d’ora Rossi (tripletta) e Joaquin mandano al tappeto i bianconeri.

L’Atalanta piega la Lazio 2-1: vantaggio orobico con Cigarini, pari biancoceleste di Perea ma all’84’ Denis regala il successo ai nerazzurri.

Nel posticipo serale, all’Olimpico di Torino, l’Inter impatta 3-3 contro i granata. Apre Farnerud, pari di Guarin, 2-1 di Immobile prima della doppietta di Palacio che non basta poiché è Bellomo al 90’ a riequilibrare il risultato.

Vince ancora il Verona che batte in rimonta il Parma 3-2. Apre Cacciatore, sorpasso degli ospiti con Parolo e Cassano, poi Jorginho, infallibile dal dischetto, consegna agli scaligeri il quarto posto con due marcature.

Sorride il Genoa che supera 2-1 il Chievo, doppietta di Gilardino che vanifica il pareggio momentaneo di Bentivoglio.

Anche la Genova blucerchiata torna ad esultare con una gara incredibile a Livorno. I liguri trovano il vantaggio con Eder su rigore, Siligardi fa 1-1 al 92’ ma Pozzi ancora dal dischetto al 96’ permette alla Samp di espugnare il campo degli amaranto.

Il Sassuolo vince il derby emiliano contro il Bologna 2-1: Berardi e Floro Flores in cinque minuti ipotecano il successo, a nulla serve il rigore siglato da Diamanti.

Negli anticipi del sabato vittoria di misura del Milan sull’Udinese (1-0) con gol di Birsa, e per il Cagliari sul Catania (2-1) una sconfitta che costa a Maran la panchina, al suo posto è stato già chiamato De Canio.

In classifica marcatori, sale in testa Rossi a 8 gol, passi in avanti per Jorginho e Palacio, raggiungono quota 4 Tevez e Denis.

Nel prossimo turno, sabato sera Inter – Verona, domenica invece Napoli-Torino, Chievo-Fiorentina, Juve-Genoa, Parma-Milan, Udinese- Roma e Lazio- Cagliari.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook