Lutto nel calcio: morto Musella, ex calciatore del Napoli anni ’80.

Lutto nel calcio: morto Musella, ex calciatore del Napoli anni ’80.

12344352Lutto nel mondo del calcio. Il corpo senza vita di Gaetano Musella, ex calciatore del Napoli negli  anni ’80, è stato trovato sulla scogliera di Caprazoppa, a Finale Ligure ( Savona). La scoperta è stata fatta  da un turista tedesco che ha subito avvertito i Carabinieri. L’ex calciatore aveva 53 anni. Al momento del ritrovamento,  Musella indossava una maglietta, delle scarpe da mare ed era senza pantaloni.  La morte improvvisa del calciatore resta un mistero. In base alle prime indagini e rilevamenti non ci sono per ora elementi che possano chiarire il decesso dell’uomo.

Musella napoletano, attaccante, ha esordito in serie A, con la maglia del Napoli nel gennaio 1978. Poi il calciatore ceduto in prestito al Padova per un breve periodo, tornò ad indossare la maglia azzurra. Più tardi venne convocato anche nella Nazionale Under 21. Il suo campionato più brillante lo disputò nella stagione 1980/ 81. Neli anni seguenti è passato al Catanzaro,  in serie A, poi venne ceduto al Bologna in B, giocando anche con Ischia, Palermo e Juve Stabia in C. La sua carriera si concluse a Latina nel 1996. Musella, terminata l’attività di calciatore, intraprese quella di allenatore, che iniziò nelle giovanili del Napoli. per proseguire  la carriera sempre di tecnico sulle panchine di formazioni minori come la Sangiuseppese, la Puteolana, il Sorrento, la Casertana, l’Ercolanese e la Sanremese in Serie C2. Il Calcio Napoli, con  il presidente De Laurentiis e tutti i dirigenti esprimono profondo dolore per la prematura scomparsa del calciatore che nel 1980/81 sfiorò lo scudetto con il Napoli di Krol e Marchesi allenatore.

G. R.

30/09/2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook