Juventus-Verona 2-1:Tevez e Llorente alla prima da titolare

Juventus-Verona 2-1:Tevez e Llorente alla prima da titolare

Juventus.VeronaLa Juve contro il Verona allo Juventus Stadium sceglie il turnover rispetto a Copenaghen: fuori Buffon, Chiellini, Peluso, Lichsteiner e Quagliarella, dentro Storari, Barzagli, Isla, Asamoah e a sorpresa Llorente. Mandorlini risponde con Gonzalez, Moras e Bianchetti in difesa, Donati in regia e con Cacia punta offensiva.

Il Verona per buona parte del primo tempo rimane dietro la propria linea difensiva, con ripartenze scaturite principalmente da lanci lunghi, spesso però poco efficaci. Ci prova Cacia là davanti a lottare contro i centrali bianconeri, riuscendo poche volte ad impensierire Storari. Alla fine del primo tempo però ecco il colpo di scena. Corner da centro sinistra verso il secondo palo, Moras stacca più in alto di tutti deviando il pallone verso Cacciatore, il quale con freddezza batte Storari. La Juventus di nuovo sotto per la terza volta a la reazione sarà davvero potente. Tevez al 40’ sfodera un diagonale con il destro che si infila in rete dopo la deviazione del palo. Pochi minuti più tardi lo stesso Apache, da sinistra, colpisce entrambi i pali, salvataggio sulla linea di Cacia e colpo felino di Llorente con la testa che completa la rimonta.

Nella ripresa i bianconeri gestiscono in tutta tranquillità il risultato, sfiorando il 3-1 con una punizione di Pirlo deviata in angolo da Rafael attento. Al 21’ boato dello Juventus Stadium per Claudio Marchisio che rifà la sua comparsa dopo l ‘infortunio. Pirlo esce deluso senza salutare Conte, che lo segue con lo sguardo. Un piccolo caso in una serata che ha regalato i tre punti alla Juve, portandola al secondo posto insieme a Fiorentina e la nuova Inter di Thohir?

Alessandro Righelli
23 settembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook