La Juve Stabia pareggia con il Siena e conquista il primo punto della stagione

La Juve Stabia pareggia con il Siena e conquista il primo punto della stagione

Castellammare di Stabia: dall’inviato Luigi Rubino. – Tanti gol ( quattro),  hanno caratterizzato la  sfida al “Menti” tra Juve Stabia e Siena finita giustamente in parità. Il pareggio, forse può accontentare le due squadre. I padroni di casa dovevano assolutamente cancellare il pericoloso zero in classifica, i senesi invece avevano assolutamente bisogno di riprendersi quel punticino perso in settimana con l’ennesima penalizzazione, decisa dalla commissione disciplinare per il mancato deposito di una fidejussion

Primo tempo nettamente di marca stabiese. I ragazzotti del tecnico Braglia non dànno respiro al Siena, creando numerose azioni da gol. La gara si blocca al 23′ con Scozzarella che con un gran tiro angolato e rasoterra supera Lamanna. Al 32′ le ” vespe” raddoppiano: Di Carmine è atterrato in area. L’arbitro indica il dischetto. A realizzare è Vitale che spiazza il portiere. Il Siena prova a reagire soltanto dopo la mezz’ora con Paolucci che costringe Branescu a respingere in angolo. Al 36′ gli ospiti accorciano le distanze in mischia con Giannetti, su cross proveniente da calcio d’angolo. La Juve Stabia però continua ad attaccare. Di Carmine di sinistro sfiora il gol. Nel finale del primo tempo un brido scuote lo stadio quando Branescu esce a vuoto su angolo battuto da D’ Agostino.

Nella ripresa, gli stabiesi sono pericolosi ancora con Di Carmine, ma il suo  tiro a giro è deviato in angolo dalla difesa ospite. Al 48” Sowe con un colpo di testa da pochi passi manda incredibilmente alto il pallone. Il  Siena del secondo tempo però è diverso da quello del primo e non sta a guardare. D’Agostino con un potente tiro dal limite costringe Branescu a deviare sopra la traversa.  La squadra di Beretta insiste con Giannetti che sfiora l’incrocio dei pali. Con il passar dei minuti i senesi cercano di affondare i colpi, anche perchè la Juve Stabia non spinge più come nel primo tempo. Arriva cosi il pari del Siena con Paolucci lesto a mettere nel sacco un precedente tiro di Valiani da 20 metri, respinto, non senza colpe, dal portiere stabiese. Poi arrivano alcune sostituzioni. Il tecnico Braglia sostituisce Sowe e Caserta con  Jidayi e Diop. E proprio Jidayi tenta di sorprendere il portiere bianconero con un tiro che però finisce fuori. La Juve Stabia poi chiude la gara in attacco. Ci prova Doninelli in pieno recupero, ma il suo tiro è impreciso.

Juve Stabia – Siena   2 – 2

Marcatori:  23′  Scozzarella ( J ), 32′ Vitale ( J ) su rig.’ G  37′ Giannetti  ( S),  67′ Paolucci ( S ).

Arbitro: Gavilucci di Latina

Juve Stabia: Branescu, Vitale, Suciu, ( 83’Doninelli), Di Carmine, Caserta, ( 70′ Diop) Ghiringhelli, Sowe,( 68′ Jdayi) Zampano, Lanzaro, Contini, Scozzarella : All: Braglia.

Siena: Lamanna, Dellafiore, Angelo, Giannetti, (83′ Giacomazzi) Paolucci, Feddal Zouhair, ( 46′ Milos Mato) Morero, Rosina, ( 72’Spinazzola) D’Agostino, Valiani, Plzetti. All: Beretta

Note: spettatori: 2488 Ammoniti: Dellafiore, ( S), Suciu ( J ), Branescu ( J ), Contini ( J ) Sowe ( J)

14/09/2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook