Europei Under 21: arriva la prima vittoria dell’Italia. Battuta Cipro

Europei Under 21: arriva la prima vittoria dell’Italia. Battuta Cipro

under 21Pronto riscatto dell’Under 21, che dopo la batosta di alcuni giorni contro il Belgio,  supera Cipro e si aggiudica i primi tre punti per la qualificazione europea di categoria 2015. Decisiva sarà sicuramente la prossima gara del 14 ottobre, quando gli azzurrini affronteranno nel ritorno il Belgio, che comanda la classifica del gruppo 9 con 6 punti.

Di Biagio si presenta in campo con il modulo 4 – 2 – 3 – 1. Cipro risponde con il 4 – 3 – 3. La partita non è spettacolare, ma l’Italia è molto intraprendente fin dai primi minuti di gioco. Nello spazio di pochi minuti, gli azzurrini sono pericolosi prima con Battocchio che viene anticipato dal portiere in uscita e poi con Longo che con un colpo di testa indirizza sopra la traversa. Al 18′ suggerimento di Crisetig a destra per Frascatore che crossa in area, testa di Battochio e palla che sorvola di poco la porta.  L’Italia guadagna campo. L’unica tentativo cipriota viene stoppato da  Bardi che anticipa Thalassitis. Più tardi è sempre Crisetig a fornire assist deliziosi ai compagni. Al 21′ una sua punizione calciata dal vertice sinistro dell’area  non trova pronto alla deviazione Belotti. Quattro minuti dopo ancora il centrocampista scuola Inter pennella in area un ottimo traversone per la testa di Belotti, che costringe Mytidis alla deviazione in angolo, sopra la traversa. Azzurri sempre determinati. Al 38′ Longo conquista un bel pallone e scarica all’indietro per l’accorrente Baselli, ma il suo tiro da circa 18 metri termina di poco fuori. I ciprioti, con il passar dei  minuti, giocano con più aggressività, ma non sono pericolosi in attacco e si limitano a controllare gli azzurrini soprattutto nella loro metacampo. Sul finale del primo tempo, Frascatore con un sinistro dal limite sfiora di poco la traversa.

Nella ripresa, Di Biagio fa entrare in campo Fedato  al posto di Fossati, mentre più tardi, tra le file cipriote Englezou sostituisce Thalassitis. Al 14′ un tiro in diagonale di Longo costringe Mytidis ad un difficile intervento. Pericoloso Fedato al 61′ che dalla sinistra dribbla un paio di avversari e prova il tiro, senza esito. Al 67′ gli azzurrini passano in vantaggio: azione di Zappacosta sulla destra, cross a centro e tiro vincente di piatto di Fedato da pochi passi.  L’Italia, a questo punto, non affonda e controlla senza affanno la gara. Di Biagio dà indicazioni alla squadra. Al 70′ Englezou, molto attivo, si libera a sinistra e sfodera un tiro bloccato a terra da Bardi. All’83’ ci prova Longo con un diagonale, ma il portiere blocca. Nel finale Baselli prova a sorprendere il portiere cipriota con un tiro da lontano. Al 93′ arriva poi il secondo gol: lo realizza Improta, bravo a mettere nel sacco un cross rasoterra proveniente da destra dall’ottimo Fedato.

Cipro Under 21 – Italia Under 21    0 – 2

Marcatori: 67′ Fedato, 93′ Improta

Cipro: Mytidis, Moulazimis ( 66′ Charalambous), Constantinou, Kyriakou, Efthimiou, Thedorou, Djamas, Charalambous, Roushias, Thalassitis, ( 510 Englezou), Froxilyas, ( 60′ Kyprou). All:  Makridis

Italia: Bardi,  Zappacosta, Bianchetti, Di Lorenzo, Frascatore, Baselli, Crisetig ( 59’Improta), Battocchio, Longo, Fossati, ( 46′ Fedato), Belotti ( 75′ Molina). All: Di Biagio.

Arbitro: Orel ( Israele)

Gigi Rubino
09/09/2013

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook