Milan e Lazio un pari che fa spettacolo!

di Luigi Rubino

Bellissima gara al “Meazza” e rimonta rossonera in quattro minuti: Milan 2-2 Lazio.

Finalmente si gioca. Ad inaugurare il campionato c’è subito l’ importante sfida, ( primo anticipo della seconda giornata), tra il Milan e La Lazio; due squadre che, visto gli organici a disposizione dei due tecnici, dovrebbero far divertire i loro tifosi. Gran pubblico al ” Meazza. Sono circa 60 mila i tifosi presenti. Allegri schiera Aquilani a centrocampo. Reja gioca con l’unica punta Klose come perno centrale, supportato alle spalle da Mauri, Cissè ed Hernanes.

La Lazio dimostra subito grande vivavità e sembra pronta a giocarsi la partita senza alcun timore di fronte ai campioni d’ Italia.  La prima azione pericolosa è del Milan. All’8 Aquilani tira di destro, ma il suo tiro centrale è parato da Bizzarri. Il vantaggio laziale arriva, improvvisamente, al 12′ con Klose che mette dentro di sinistro un bel servizio di Mauri.

Il Milan sembra stordito dopo il gol subito. I biancocelesti vanno vicino al raddoppio pochi minuti dopo con un colpo di testa di Klose che viene neutralizzato da Abbiati. Le azioni poi si susseguono da ambo le parti. I biancocelesti non si risparmiano e con azioni di rimessa mettono in difficoltà i rossoneri. Il raddoppio arriva con un colpo di testa di Cissè. Per il Milan sembra notte fonda. Ma la squadra di Allegri si risveglia  grazie ai suoi campioni e riesce ad andare in gol con Ibrahimovic, dopo un’azione partita da Aquilani, proseguita da Cassano e conclusa impeccabilmente dallo svedese. Il Milan si ricarica e in pochi minuti riesce a raggiungere il pari con un un colpo di testa di Cassano, questa volta, su servizio di Ibra. Nella ripresa le due squadre continuano a lottare in ogni settore del campo. I rossoneri sembrano più caricati e al 63′ centrano il palo su tiro di Cassano, ben servito da Ibrahimovic. Poi tocca a Boateng  impegnare il portiere biacoceleste. Al 68′, Nocerino fa il suo esordio in maglia rossonera rilevando Aquilani ( positiva la sua prova ). Mentre dall’altro lato Reja dà più à copertura alla sua squadra ed inserisce Gonzales al posto di Klose.  Le due squadre intanto incominciano a sentire la stanchezza, anche se il Milan ci prova fino alla fine a superare la difesa biancoceleste.  Al 75′ Pato rileva Boateng e proprio il brasiliano all’ 92′ prova a superare Bizzarri, ma il suo tiro finisce alto. Poi arriva il fischio finale. E’ pareggio, ma le emozioni di certo non sono mancate!  

Stadio : “G. Meazza” – Milano    

MILAN: ( 4- 3 – 1-2 ). Abbiati, Abate, Nesta, Thiago Silva, Antonini, Gattuso, ( 20′ Van Bommel) Ambrosini, Aquilani ( 68′ Nocerino),Boateng,( 75′ Pato) Ibrahimovic. Cassano  ALL: Allegri. A disposizione: Amelia, Emanuelson, Bonera, Yepes

LAZIO:  ( 4- 2 – 3 -1) Bizzarri, Konko, Biava, Dias, Zauri, C.Ledesma, Brocchi, Mauri,( 80′ Lulic)  Hernanes ( 85′ Matuzalem), Cissè, Klose ( 68′ Gonzales ) ALL: Reja. A disposizione: Carrizo,  Diakitè. Rocchi, Kozak

ARBITRO: Rocchi di Firenze

RETI: 12′ Klose, 21′ Cissè, 29′ Ibrahimovic, 33′ Cassano

Note: Spettatori 60 mila
           Ammoniti: Van Bommel e Cassano ( Milan) Mauri e Dias ( Lazio )

 

10 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook