Milan – Cagliari 3-1, prima vittoria per i rossoneri

Milan – Cagliari 3-1, prima vittoria per i rossoneri

Milan-CagliariIn attesa dell’ufficializzazione del ritorno di Kakà, il Milan ottiene il primo successo in campionato dopo la brutta figura rimediata a Verona contro l’Hellas dell’eterno Luca Toni.  A San Siro i rossoneri superano 3-1 il Cagliari con le reti di Robinho, Mexes e Balotelli, quest’ultimo decisivo in tutte e tre le marcature. Per i rossoblu a segno Sau.

Allegri abbandona il 4-3-3, utilizzato durante tutta la stagione passata, e si affida nuovamente a quel 4-3-1-2 tanto amato dal presidente Berlusconi, che non veniva sfoggiato da quando in avanti giocava ancora un certo Zlatan Ibrahimovic. A farne le spese è Stephan El Shaarawy, lasciato in panchina dal tecnico livornese. Al suo posto gioca Robinho.

Il match inizia subito bene per la squadra di Allegri: all’8° minuto, Balotelli, in splendida forma, effettua il cross decisivo per la rete di Robinho, in gol dopo 15 gare ufficiali senza lasciare il segno. Sempre da Balotelli nasce poi il 2-0: l’attaccante della Nazionale italiana lascia partire un destro violento che, deviato da Agazzi, si trasforma nella palla del raddoppio rossonero grazie alla lestezza di Mexes, che raccoglie la respinta del portiere sardo e deposita in rete per il 2-0.
La reazione del Cagliari arriva con un gran destro di Sau dal limite, che supera Abbiati e permette alla squadra rossoblu di accorciare le distanze e continuare a sperare in un risultato positivo.
Al 62′, però, nel momento migliore degli ospiti, ci pensa ancora Balotelli a togliere le castagne dal fuoco, raccogliendo una respinta corta di Ariaudo su cross di Abate e siglando di destro, dal limite dell’area piccola, il gol del definitivo 3-1.

MILAN-CAGLIARI (2-1)
MILAN (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Mexes, Zapata, Emanuelson; Poli (33′ st Nocerino), De Jong, Muntari; Montolivo (43′ st El Shaarawy); Robinho (20′ st Matri), Balotelli. All. Allegri.
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Dessena, Rossettini; Ariaudo, Murru; Cabrera (14′ st Ibarbo), Conti, Nainggolan; Ekdal; Sau (34′ st Eriksson), Pinilla (26′ st Nenè). All. Lopez.
ARBITRO: Russo di Nola
MARCATORI: 8′ pt Robinho, 31′ pt Mexes, 33′ pt Sau; 17′ st Balotelli.

Giuseppe Ferrara
01 settembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook