Le grandi partono tutte bene e vincono, perde solo il Milan. Tevez, Toni e Hamsik già protagonisti.

Le grandi partono tutte bene e vincono, perde solo il Milan. Tevez, Toni e Hamsik già protagonisti.

Napoli-hamsickLa prima di campionato regala più conferme che sorprese, tutte le grandi non falliscono l’appuntamento e vincono, fornendo oltre tutto anche delle buone prestazioni. Juve e Roma si impongono fuori casa; Lazio, Inter e Napoli fanno valere il fattore campo. Solo il Milan è l’unica squadra ad essere rimandata dopo i primi 90 minuti in seguito alla sconfitta di Verona contro l’Hellas.

In attesa dell’ultimo match di questa sera sera fra Fiorentina e Catania, questi i numeri del primo turno: 19 gol, 2 vittorie esterne, 2 doppiette, nessuna espulsione, un rigore assegnato e trasformato.

Nella gara delle 18 l’Inter batte il Genoa per 2-0. Primo tempo equilibrato e senza particolari emozioni, nella ripresa Nagatomo trova il vantaggio di testa, chiude Palacio con un diagonale allo scadere.

Travolgente l’esordio del Napoli di Benitez che surclassa il Bologna per 3-0 con Hamsik vero mattatore ed autore di una doppietta, primo sigillo in Serie A per il giovane Callejon.

Bene anche la Lazio che ipoteca il successo nel giro di 3 minuti grazie ad Hernanes e ad un rigore di Candreva, a nulla serve il gol di Muriel nella ripresa per i friulani.

Inizio incoraggiante per la Roma di Garcia, i giallorossi espugnano Livorno per 0-2, le marcature portano le firme di De Rossi e Florenzi, rispettivamente al 65’ e al 67’.

Vittoria in rimonta del Cagliari sull’Atalanta per 2-1: vantaggio dei nerazzurri con rete di Stendardo, pareggio immediato di Nainggolan e gol-vittoria di Cabrera nella ripresa.

Esordio amaro per il Sassuolo nella massima serie, gli emiliani escono sconfitti da Torino 2-0, per i granata Brighi e Cerci spianano la strada verso i primi tre punti stagionali.

L’unico risultato di parità della domenica arriva da Parma dove i ducali non vanno oltre lo 0-0 contro il Chievo Verona.

Negli anticipi del sabato da ricordare la sconfitta del Milan rimontato da un grande Luca Toni autore di una doppietta (2-1) e la vittoria della Juve contro la Samp a Genova con un gol di Tevez a inizio del secondo tempo (0-1).

Nel prossimo turno di campionato anticipo di lusso fra Juventus e Lazio, oltre alla gara di Verona dove il Napoli sarà impegnato contro il Chievo. Domenica invece, Roma-Hellas apre alle 18, alle ore 20.45 il resto del programma dove spiccano Catania-Inter, Genoa-Fiorentina e Milan-Cagliari.

di Matteo Ciofi

26 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook